Bit2me tutorial come depositare e convertire le proprie crypto

Oggi parleremo di un buon portfolio per depositare convertire (e molto altro) le nostre criptovalute …un vero concentrato di novità per chi ama il mondo delle crypto, ma utile anche per i “neofiti” che vorrebbero apprendere al meglio questi argomenti e magari desiderano ingrandire il proprio bagaglio culturale su questo affascinante mondo.

Perfetto, ora che abbiamo chiarito alcuni punti base, andiamo a vedere (in linea generica) come funziona bit2me e come sia possibile iscriversi  comperare-depositare- vendere le proprie crypto.




Logicamente parleremo in linea generale del portfolio e delle sue opzioni principali,  non ci addentreremo molto in “profondità” perché altrimenti ne uscirebbe fuori una vera enciclopedia :), ma non preoccuparti perché il sito è stato realizzato a “prova di bambino” e chiunque sarà  in grado di iscriversi e di usufruire di tutte le sue agevolazioni oltre questo, se non riesci in qualche area del sito o non ne comprendi il funzionamento potrai sempre scrivere e ti risponderemo quanto prima.

Perfetto ecco  come si presenta il portfolio oggi

Se ancora non ti sei registrato/registrata gratuitamente, allora puoi farlo anche ora se vorrai cliccando qui:

Clicca e registrati su Bit2me

Una volta terminata la registrazione avrai il tuo Back office dove potrai decidere se comperare vendere o semplicemente “depositare” le tue criptovalute e non solo.

Una volta che ti sarai “loggato” potrai avere tutto “sotto controllo” e qualsiasi operazione tu vorrai svolgere su bit2me sarà semplice e (quasi) immediata.

Ecco un esempio di backoffice dove si può svolgere una qualsiasi operazione:

Come si può vedere dall’immagine precedente partendo da sinistra abbiamo i nostri wallet incluso il wallet euro, in questa sezione è possibile aggiungere ulteriori wallet per altre cryptovalute ma (almeno per il momento) potremmo scegliere solo le più quotate.

Proseguendo verso destra abbiamo diverse opzioni del tipo il tasto “buy” dove è possibile comperare cryptovalute (parliamo sempre di cryptovalute con il massimo della capitalizzazione) successivamente si può vedere “sell” dove possiamo convertire le nostre cryptovalute in valute fiat, proseguendo abbiamo la sezione “exchange” dove è possibile convertire una cryptovaluta in un altro genere di crypto, ad esempio ethereum.

In genere queste “operazioni” ovvero eseguire uno swap si effettua quando si vuole convertire una criptovaluta in un altra, e spesso, questa operazione è a scopo lucrativo; anche se bisogna prestare particolarmente attenzione alla volatilità della criptovaluta e alle “tempistiche” sul cambio del portafolio stesso, è inutile ricordare che questo tipo di operazione è consona per gli esperti del settore, ovvero coloro che sanno il “fatto loro” nel ruolo di investimenti in ambito crypto, per i neofiti questi aspetti sono poco raccomandabili.




Continuando (guarda immagine precedente) possiamo trovare il tastino “send”, da qui è possibile inviare le nostre cryptovalute ad un ulteriore indirizzo, e consiglio di prendere in considerazione l’idea di spedire le proprie criptovalute ad un ulteriore utente regolarmente registrato su bit2me, anche se l’operazione di invio e richiesta risulta fattibile anche verso ulteriori indirizzi.

In fine abbiamo il tasto “receive” ottimo quando dobbiamo ricevere cryptovalute da una fonte esterna sia che essa sia un azienda oppure un privato.

Ok ora che abbiamo “scrutato” tutti questi aspetti principali di questo semplice (ma al contempo esaustivo) portfolio, andiamo a vedere ulteriori nozioni che possono tornarci utili per il nostro lavoro.

Se andassimo con il mouse ( o con un touch) sull’icona (dove dovrebbe essere presente il nostro avatar) abbiamo a disposizione ulteriori opzioni come possiamo vedere dall’immagine successiva

Come puoi notare questa parte del sito è molto semplice, infatti sono presenti alcuni link rapidi che ci conducono sul nostro link affiliato ( invite and earn) nel caso invece volessimo aprire un ticket per diverse necessità o per un qualsiasi tipo di supporto, possiamo farlo cliccando su “open a ticket” oppure possiamo chiudere la sessione (close session) e infine se volessimo cambiare qualcosa nel nostro account possiamo farlo cliccando sulla voce “my account”.

Perfetto ora che abbiamo visto alcuni “tasti rapidi” del nostro account possiamo proseguire con il resto:

Come puoi vedere dall’immagine precedente abbiamo (subito sulla sinistra) una “campanellina” che ci avvisa ogni qual volta lo staff vuole comunicare con noi, ma non solo, infatti è possibile ricevere ogni notifica in base ai “movimenti” che si concludono sul sito e oltre questo, è possibile ricevere un avviso anche quando un utente si registra al di sotto di noi (un nostro affiliato).

Proprio a questo proposito voglio ricordarti che su bit2me è presente un buon piano di affiliazione forse (per il momento) il migliore dei portfogli esistenti.

Procedendo sempre verso sinistra abbiamo diversi piccoli “quadratini” e questo non è nient’altro che una serie di “scorciatoie” che possono direzionarci velocemente in altri “angoli del sito ” con l’immagine successiva lascio valutare a te la “situazione”… come puoi vedere è possibile accedere a molti “lati” interessanti del portfolio in modo veloce.

Sempre andando verso sinistra abbiamo il saldo totale del nostro account ( in questo caso è zero) e in fine il tasto “buy” per acquistare le nostre cryptovalute.




Proseguendo sempre sulla sinistra possiamo trovare la parte “security” dove al suo interno si può cambiare la password scelta durante la registrazione, abilitare l’opzione set2fa e in fine avere un riquadro dove è possibile notare tutti i “movimenti” che sono stati svolti all’interno del nostro portfolio.

Continuiamo sempre sulla sinistra e possiamo accedere nella area “affiliate” dove possiamo avere ben chiaro tutti i “movimenti” della nostra attività di promozione, infatti in questa parte del sito possiamo accedere a tutte le informazioni dei nostri affiliati ma non solo, possiamo vedere i loro “movimenti” possiamo estrapolare il nostro link di affiliazione da poter divulgare sul web, i pagamenti scaturiti dalle transazioni e tutto ciò che ci occorre per avere un quadro completo sul nostro lavoro… il tutto è ben strutturato in maniera semplice e al contempo esaustiva.

Nel link dove compare la scritta “card” è possibile aggiungere  le proprie card per svolgere diverse transazioni acquisti etc, e in fine sotto la voce “profilo” è possibile accedere a tutti i dati personali.

Conclusione

bit2me non è semplicemente un portfolio per cripto ma (dal mio punto di vista) è stata in linea di massima un ottima idea.

Al suo interno non è solo possibile custorire parte delle nostre crypto, ma è possibile accedere ad un accademia dove poter imparare alcuni concetti non trascurabili sul mondo “Bitcoin” e tanto altro.

Oltre questo, bisogna ricordarsi che il portfolio in questione concede a chiunque ( davvero chiunque) l’opportunità di guadagnare cryptovalute, e per usufruire di questa opportunità sarà necessario solo divulgare il link presente nell’area affiliate, far registrare altre persone interessate al servizio, per poi  beneficiare di una piccola percentuale sulle loro transazioni.

Bisogna sempre tenere in considerazione che il sito ha un sistema di punteggio, e che lo stesso può andar ad incidere sull’andamento delle finanze nell’ambito “affiliate” scaturendo cosi diverse probabilità di guadagno.

Non mi rimane che augurarvi una buona registrazione e vi auguro di ampliare notevolmente il tuo portfolio con tutte le cryptovalute migliori, oltre questo, prima di lasciarti vorrei consigliarti ulteriori articoli che potrebbero interessarti.

Come guadagnare criptovalute su coinbase.

Tutorial freebitcoin (come guadagnare satoshi gratuitamente)

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.