Come prepararsi per il prossimo lockdown. 3 metodi per lavorare da casa veloci!

Come prepararsi nel caso accadesse un ulteriore lockdown ?

Cosa fare nel caso il nostro lavoro si bloccasse ?

Come creare delle entrate partendo da zero ?

Come posso lavorare da casa mia iniziando da domani ?




Ehi ciao, in questo mio articolo vorrei realizzare da zero una vera e propria piccola guida, per fare in modo che se un domani dovessimo “ricadere” in un lockdown (una vera e propria quarantena nazionale) saprai come comportarti come “tutelare” al meglio le tue finanze e come creare un lavoro on line anche se adesso non sai come fare.

In questi periodi la paura ci assale e le preoccupazioni sono “alle stelle”, in momenti del genere  la paura non si sofferma solo per un contagio o per un qualsiasi altro problema di salute, ma la paura andrà ad “incidere anche sulle nostre economie, facendoci pensare che se perdessimo il lavoro da un momento all’altro potremmo rimanere senza denaro, questo logicamente a meno che noi non siamo dipendenti statali, oppure godiamo di una qualche buona rendita passiva.

Spero con tutto me stesso che queste informazioni possano tornare utili a chi ne abbia davvero bisogno, e che possa beneficiare delle stesse eliminando cosi “la paura” di cadere in una crisi…detto questo possiamo iniziare subito…

Di business da poter svolgere on line oggi giorno ce ne sono diversi e su questo non si discute, il difficile non è trovare un business sul web da poter svolgere da casa in modo autonomo, il difficile è capire quale business si può coltivare in pochissimo tempo per fare in modo che lo stesso ci renda qualche soldino velocemente.

Qualche business che consiglio. 



Se vuoi monetizzare velocemente on line e svolgere il lavoro da casa tua, puoi farlo e utilizzare come “intermediario” fiverr, nel caso non lo conoscessi devi sapere che su questo sito ( un enorme marketplace) ogni persona regolarmente registrata può creare un annuncio dove espone i propri servizi e offre (sotto compenso monetario) i stessi a chi sia interessato ad usufruirne.

Ecco un immagine di fiverr

Voglio ricordarti che per poter guadagnare/lavorare su fiverr dovrai promuovere un tuo servizio, e per questo ti occorrono delle capacità come ogni buon lavoro che si rispetti.

Nel caso partissi proprio da zero, ti consiglio di sviluppare le tue abilità investendo su te stesso, puoi recarti ad esempio su udemy e acquistare dei video corsi che  si possono trovare in offerta partendo da 9,99 euro !

Potrai “coltivare” una tua professionalità anche se parti da zero ed é un ottima arma per poter affrontare una pandemia al meglio.

Ricordati che fiverr è solo “un mezzo in più per poter guadagnare, quando avrai sviluppato le tue skill in modo egregio,  potrai “farti largo” sul web in altri modi, aumentando le tue entrate e di conseguenza migliorando cosi le tue finanze.

Puoi iscriverti a fiverr gratuitamente ma per guadagnare dignitosamente dovrai creare piu inserzione e per fare cio devi sapere cosa poter offrire. Dai un occhiata sul sito cosi potrai farti un idea, una volta che avrai notato delle inserzioni potrai replicarle offrendo i tuoi servizi. Nel caso notasti che non sai fare nulla di cio che viene proposto sul sito, inzia subito a sviluppare le tue competenze.

In merito mi sento di consigliarti un mio articolo:

3 portarli per formarsi in maniera ottimale.

Amazon fba 

Volevo consigliarti di vendere i tuoi prodotti magari su un marketplace tipo eBay, visto e considerato che ci ho scritto un libro intero al riguardo e girato un video corso 🙂 ma ripensando ad un vero lockdown dove sono impossibilitati corrieri, servizi postali, e noi non possiamo muoverci dal nostro domicilio, la nostra seconda chance per vendere prodotti fisici senza muoversi da casa può essere solo Amazon Fba.

Se non sai cosa sia Amazon fba devi sapere che si tratta di un servizio che offre Amazon ai propri venditori, per sintetizzare il tutto velocemente devi sapere che se usufruirai della logistica di Amazon (Fba)  lo staff di questo splendido marketplace si occuperà di tutto, partendo dal ritirare i vostri prodotti che volete vendere fino di inserirli nel catalogo di vendita  e in fine, si occuperanno persino della spedizione tutto questo senza muoversi da casa.

Lo so che il programma Amazon (fba) è allettante ma bisogna pur ricordarsi che Amazon stesso ha delle regole molto rigide per i venditori ( come giusto che sia) bisogna anche ricordarsi di svolgere i dovuti calcoli prima di affidare i propri prodotti, questo perché il posizionamento del vostro prodotto nel magazzino e successivamente sul sito di Amazon avrà un costo e non é possibile evitarlo.

Il mio consiglio prima di iniziare a vendere all’interno di questo marketplace sfruttando la logistica è di studiare accuratamente il prodotto che si vuole vendere con il dovuto ricarico e  oltre questo bisognerebbe studiare per bene le tariffe di Amazon in modo da non avere “brutte sorprese”, tipo una spesa eccessiva non prevista.

Vendere un prodotto digitale di alto consumo.



Un altro consiglio che mi sento di dirti e di trovare un prodotto da promuovere sul web.

Oggi di prodotti ce ne sono a “centinaia” solo che non tutti sono digitali e non tutti sono di prima necessità, quello che dovrai fare per “combattere” nel miglior modo una futura pandemia è trovare un prodotto digitale che possa essere promosso su social tipo Facebook oppure Instagram.

Una volta che avrai provato tu stesso questo prodotto e sarai soddisfatto allora, potrai iniziare la promozione magari cercando di persona i tuoi amici che “bazzicano sui social, oppure (perché no) girando qualche video per poi andarlo a caricare su YouTube.

Ti consiglio di scegliere per bene il prodotto o servizio da poter promuovere deve essere qualcosa di cui se ne abbia davvero bisogno (tipo un abbonamento a netflix) e che torni utile in questi periodi cosi strani, ma sopratutto ricordati che devi sempre lavorare da casa tua, e proprio per questo  il prodotto o servizio che andrai a promuovere deve essere digitale e non fisico.

Per concludere.

Eccoci arrivati al termine dell’articolo, ho voluto scriverlo offrendo dei consigli che possano tornare davvero utili, mi sono soffermato su alcuni lavoretti per poter guadagnare in modo rapido, logicamente esistono altri mezzi piu redditizi ma come spiego nel mio libro, i business migliori hanno bisogno di tempo per la loro realizzazione e in questo momento abbiamo bisogno di monetizzare velocemente.

Spero che ti sia piaciuto il mio articolo e visto che siamo in tema vorrei consigliarti ulteriori miei articoli… ti auguro una buona lettura !

Come guadagnare 100 euro in un giorno on line.

Smart business cosa sono ? Posso avviarne uno autonomamente ?

 




Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.