Gestione del tempo. Come gestirlo al meglio.

gestione del tempo

Gestire il tempo sta diventando difficile. Specialmente per coloro che vorrebbero realizzare qualcosa da casa, in questi periodi, anche se di tempo ce ne é stato concesso in abbondanza passano le nostre giornate e noi ci troviamo sempre “punto a capo” e spesso non capiamo neppure il perché.

Se pensi che non stai ottenendo grandi risultati e a volte ti sembra di stare a perder tempo, allora oggi vorrei condividere con te alcune informazioni che spero  possano aiutarti a massimizzare il tuo lavoro facendoti risparmiare moltissimo tempo.




Lo spreca tempo involontario.

Dobbiamo entrare nell’ottica che spesso quando si arriva a fine giornata senza aver concluso un “gran che”, in molti casi il problema non siamo noi o alcune distrazioni, in alcuni casi non c’entra neppure la voglia di procrastinare, ma la causa potrebbe essere scaturita da alcuni fattori esterni. Questi fattori possono interrompere le nostre sessioni lavorative e in quel caso anche non essendo completamente responsabili dobbiamo agire per fare in modo che il nostro lavoro non venga interrotto e che la nostra produttività sia continuativa.

Io ad esempio ho instaurato un “regolamento rigido” durante le mie ore di lavoro una regola “ferrea” irreprensibile  é che quando mi chiudo dentro il mio studio non voglio essere disturbato eccetto per casi di emergenza. La porta del mio studio quando é chiusa sta a significare che non sono ne in pausa, ne che  ho voglia di parlare con qualcuno, ma sta a significare  che sono nel bel mezzo di un mio lavoro. Anche In questo momento in cui sto scrivendo questo articolo la mia porta é chiusa e questo sta a significare che non voglio alcuna interruzione o distrazione.

Se hai dei bambini in casa, o convivi con il tuo partner, instaura subito delle regole rigide. Non farti disturbare per futili motivi perché  se ti disturberanno in qualsiasi momento i tuoi risultati saranno più difficili da realizzare.

La tecnologia ti ruba il tempo.

Potrebbe essere un eccellente idea quella di tenere l’essenziale nel luogo di lavoro. Prima di instaurare questa abitudine ho dovuto perdere tantissimo tempo, del tempo che ( purtroppo) non mi restituirà indietro  nessuno. Se non vuoi commettere il mio stesso errore, allora potrebbe essere un idea al quanto ottima quella di portare il tuo pc ( nel caso lavorassi) oppure i tuoi libri ( nel caso studiassi) in una stanza dove all’interno sono presenti solo oggetti essenziali per portare avanti il tuo lavoro.  Ti dico questo perché oggi di tempo ( a causa della tecnologia) se ne butta a bizzeffe. Nei gruppi whatsapp ( tanto per fare un esempio) si da costantemente il buon giorno, la buona merenda, e la buona pausa (e molto altro). In tutto questo non c’é nulla di sbagliato anzi, é persino moralmente corretto ma non é una buona causa per il fattore tempo. Se vuoi focalizzarti al meglio e non perdere altro tempo, metti il silenzioso al tuo smartphone e posizionati con il tuo pc o i tuoi libri in un altra stanza isolata.

Cerca di dimenticare (durante il tempo in cui sei più produttivo) i social e l’intrattenimento, non puoi permetterti distrazioni se vuoi portare a termine un buon lavoro.

Per non parlare poi delle email che sembrerebbero giungere nella nostra casella di posta senza sosta. Ricordiamoci che non morirà nessuno se non dai un buon giorno su di un gruppo whatsapp, non morirà nessuno se leggi l’email una volta soltanto la sera o la mattina ( purché sia una volta al giorno) non morirà nessuno se non visualizzi chi ti ha lasciato un like su Facebook o su Instagram.




Non hai tempo per tutti.

Bisognerebbe organizzare al meglio il tempo da dedicare ai propri figli, ai propri clienti, e a qualsiasi altra persona. Esiste una disorganizzazione “allucinante” per quanto riguarda il tempo destinato per una determinata gerarchia di persone. Le persone hanno tutte importanza nessuno escluso (su questo non ci sono dubbi), ma bisognerebbe assegnare il giusto quantitativo di tempo per ognuna di esse senza assegnare dosi eccessive. I nostri clienti per esempio sono importanti, ma se notiamo che un cliente vuole stare sempre a telefono con noi, allora bisognerebbe prenderlo in considerazione in determinati orari della giornata e non bisogna rispondere in qualsiasi secondo, altrimenti si rischia di perder tempo con le chiacchiere e i “fatti” rimangono indietro.

Se i tuoi figli vogliono giocare con te anche durante le ore di lavoro imposta subito delle regole, oppure affida il compito a qualcun’altro per tenerli impegnati  tuo marito, ad esempio ( sempre se non lavora anche lui) potrebbe essere una buona soluzione per intrattenere i tuoi ragazzi.

Prodotti che mi stanno aiutando nel mio lavoro. 

Da qualche mese a questa parte ho acquistato dei piccoli gadget che mi aiutano nel mio lavoro mi aiutano a non distrarmi. Non appena decido di “chiudere la porta” e rimanere da solo con il mio lavoro mi metto subito le cuffie e ascolto una musica rilassante su YouTube, questo perché mi aiuta a concentrarmi e ad essere più produttivo. Non appena termino, mi posso togliere le cuffie e concedermi una pausa. Attualmente sto testando persino una cassa bluetooth e sembrerebbe che i risultati siano buoni, il suono non mi fa distrarre e (sembrerà strano) ma aumenta la mia concentrazione.

Analizza le perdite di tempo e agisci per rimediare.

Pensi che destinare delle attenzioni alle tue notifiche sui social, oppure fare qualche pettegolezzo con il vicino non ti porti via  il tuo tempo ?

Allora prova a fare un giochino…

Non appena ti accorgi di non essere produttivo e sei su di un social, oppure stai mandando un messaggio alla “tipa figa” su Facebook, oppure stai chiacchierando sulle scale con il tuo vicino tanto per perdere tempo, in queste occasioni cronometra il tempo destinato a questo tipo di azioni e al termine della giornata calcola quanto tempo hai “sperperato”. Adesso moltiplica il tuo totale giornaliero per 365 giorni l’anno… i risultati che otterrai potrebbero farti riflettere e noterai che di tempo ne avrai perso molto…




Per concludere.

A volte non si raggiungono dei buoni obiettivi o non si migliora un qualche aspetto della propria vita perché si perde tempo inutilmente . Impara ad eliminare le perdite di tempo, lavora su ciò che vuoi ottenere e noterai che i risultati verranno a te più velocemente.

Vorrei lasciarti ma non posso ! 🙂

devo assolutamente consigliarti ulteriori miei articoli che spero con tutto me stesso leggerai il prima possibile :

Autodifesa da perdite di tempo digitali.

Come ottenere massima produttività eliminando le perdite di tempo.

Come eliminare alcuni nostri difetti.

 

 

 



Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.