Come girare dei buoni video. Lista software e hardware.

Videocamera,Youtube

Come girare dei buoni video ?

Come girare dei video in maniera professionale ?

Magari partendo da zero, senza essere dei veri videomaker ?

Nonostante io non sia questo “grande” videomaker e tanto meno un grande YouTuber ,oggi volevo condividere ugualmente con te alcune nozioni che (almeno per me) hanno fatto la differenza nell’ambito del video editing.




Girare un video e montarlo in modo professionale può scaturire dei veri benefici, i quali, possono scaturire una serie di vantaggi “incalcolabili”. Nel mio caso per esempio, mi hanno contattato in diverse occasioni  perché hanno visto un mio video, oppure hanno acquistato un video corso dopo aver visto un video, oppure (questo capita spesso) , mi hanno chiesto un aiuto nel realizzare un sito web o qualcos’altro altro.

Girare un video in modo professionale potrebbe aiutarti a migliorare il fatturato, o semplicemente ad ottenere più visibilità …quindi, cara lettrice o lettore di questo mio umile blog, mettiti comoda/comodo e leggi completamente l’articolo perché potrebbe “cambiare le cose” sia nell’ambito personale che professionale.

Hardware. 

Non so se hai mai visto la pagina “risorse” di questo blog; nel caso non lo avessi fatto devi sapere che cerco di aggiornarla non appena “recupero” qualcosa di nuovo, e che potrebbe essere utile al prossimo. Comunque nel caso non l’avessi vista oppure vorresti solo approfondire questo tema, sappi sin da subito che in questo articolo stilerò un elenco che può concederti un idea su cosa devi acquistare prima di creare il tuo video corso, oppure prima di aprire il tuo canale su YouTube.

Innanzitutto sappi che un attrezzatura professionale é indispensabile, non solo per una questione di praticità lavorativa ma anche per un ottimo tornaconto sul fattore qualità. Se inizierai da subito a creare ottime opere utilizzando ottime apparecchiature senza tralasciare la qualità sui tuoi contenuti ( e non come ho fatto io) i risultati potrebbero verificarsi in modo precoce, se ti “arrangi” con il tuo smartphone, o con una vecchia reflex, potresti non “attirare” l’attenzione del pubblico e perdere potenziali adepti o addirittura potenziali clienti.

Parliamo per un momento della mia Reflex.

Io ho acquistato qualche mese fa una Canon eos 250d. Ho acquistato questo genere di videocamera perché ho potuto vedere da alcuni YouTuber (anche travel)  la qualità dei suoi video e devo ammettere che sia ad un livello video che audio sono rimasto più che  soddisfatto. Posso confermare (dal mio punto di vista) di aver svolto  un ottimo investimento per questa mia semplice attività.

Grazie a questa video camera riesco a girare dei buoni video e (anche se devo migliorarmi ancora) posso affermare con sicurezza di essere sulla strada giusta.

A proposito di microfoni.




Ho acquistato qualche giorno fa un microfono da collocare sulla mia Canon, con esattezza si tratta di un Rode, consigliato e utilizzato da molti… si tratta di un microfono direzionale compatto.

Ho notato una volta installato che l’audio sembrava abbastanza “pulito”, ma purtroppo il volume non mi ha soddisfatto e cosi, visto che il microfono integrato della mia Canon sembrava che andasse più che bene, ho deciso di dare indietro il prodotto; ma comunque potrebbe esser ottimo per uno smartphone e forse per un ulteriore Canon (magari per un modello più vecchio) .

Ora sto pensando sempre di affidarmi a questa marca Rode,  perché mi sembra davvero buona e vende  prodotti di qualità; Ma é pur vero che sto prendendo in considerazione l’idea di cambiare modello, con prestazioni più elevate.

Comunque non sono rimasto senza microfono, infatti in questo preciso momento  sto lavorando con il famoso Yeti utilizzato e consigliato da molti Youtuber. Ottimo per registrate i tuoi video, e persino per girare alcune dirette sui social,  magari utilizzando software gratuiti ( più avanti ne conosceremo qualcuno)

Il cavalletto.

Nel caso girassi dei video (come nel mio caso) dentro il tuo studio, e non in giro per il mondo come stanno facendo in molti, un cavalletto flessibile ( sempre dal mio punto di vista) potrebbe fare al caso tuo. Io utilizzo questo qui, ma se nel caso volessi girare il mondo e lavorare come “travel YouTuber” allora ti consiglio di acquistare qualcosa che possa rendere le immagini stabili e che ti offra un ottimo risultato, uno stabilizzatore  potrebbe fare al caso tuo come questo qui… ti ricordo che esiste anche per smartphone nel caso tu volessi iniziare a creare dei contenuti partendo da zero, e non disponi di molto budget; oltre questo ti consiglio di verificare per bene le funzionalità dello stesso e mi raccomando non ti sbagliare con il peso della tua reflex perché non tutti gli stabilizzatori sono uguali.

Per quanto riguarda l’illuminazione ?




Io ultimamente sto facendo affidamento sulla luce naturale. Mi piace il risultato che offre e sembrerebbe esser apprezzata dal pubblico. Devo comunque confessarti che io sono fortunato perché durante l’anno ho a disposizione molte giornate soleggiate, ma per chi non ha questa fortuna, allora consiglio di investire su di un kit per fotografi magari questo qui.

Ormai sul web esistono tantissimi prodotti che possono aiutarci a migliorare la qualità e l’illuminazione, ma possiamo notare che a volte, non é molto la qualità del prodotto stesso, ma la giusta collocazione.

Devi sapere che in alcuni miei video ho sbagliato con gli spazi e le distanze sul “come collocare” le varie luci,  e ho riscontrato una qualità “bassina”…prima di iniziare con le riprese, specialmente se ti trovi in un luogo chiuso, dovresti studiare la giusta collocazione delle tue fonti di luce, altrimenti rischi di non ottenere un risultato ottimo.

Se posso permettermi oltre al kit da fotografo, vorrei consigliarti un altro prodotto che potrebbe piacerti molto, si tratta di questo prodotto qui molto utile per migliorare la luminosità  delle tue riprese.

Software.

La scelta del software potrebbe determinare il risultato sul tuo lavoro. Potrei consigliarti un qualsiasi programma recuperabile gratuitamente sul web, ma in questa circostanza non lo farò perché vorrei che ottenessi da subito ( in tempi brevi) dei buoni risultati. Senza ombra di dubbio un software per professionisti potrebbe essere adobe, ma sinceramente non lo utilizzo perché i miei video non richiedono queste alte caratteristiche per il montaggio. Per diverso tempo me la sono cavata con movavi, agl’inizi non avevo maturato delle abilità sul montaggio ( a dire il vero adesso non sono cosi eccelse ma sono migliorate ) e cosi mi sono “arrangiato con questo software dal prezzo “irrisorio”, ma da alcuni giorni sono passato a Hitfilm express, con pochi “spiccioli” ho acquistato la versione più idonea (consigliata da loro) per YouTube, e mi sono reso conto sin da subito che dispone di molti “optional”, effetti, e un piano di lavoro molto professionale. Per il momento lo trovo buono, sopratutto se le nostre esigenze non sono poi cosi alte e non dobbiamo girare dei video stile Hollywood.

Registrare lo schermo del pc e andare live su YouTube, Facebook, Twitch etc

Posso consigliarti un software molto utile e “stranamente” gratuito dal nome di Obs, lo puoi scaricare e utilizzare per registrare lo schermo del tuo pc, oppure andare live sui tuoi social preferiti tipo Facebook, Twitch, YouTube etc.

Per concludere.

Attualmente questi sono i componenti Hardware e  software che utilizzo per girare e successivamente montare i miei video. Potrei cambiare qualche hardware o software in futuro, anche perché  come tutti noi sappiamo occorrono dei cambiamenti per migliorare il proprio lavoro e cosi, con il tempo, alcuni software o hardware potrebbero essere sostituiti per una necessità migliorativa.

Per non commettere errori e rimanere sempre aggiornato potresti registrarti sul blog!

Ti auguro di montare i tuoi video al meglio e di riscuotere tanto successo !

Prima di lasciarci vorrei consigliarti ulteriori miei articoli che potrebbero interessarti:

Formarsi con audible.

Perché può tornare utile leggere 52 libri l’anno.

Come guadagnare vendendo foto on line.

 

 




Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.