L’importanza di un business plan per il tuo business.

Oggi parleremo di un fattore importantissimo che viene preso poco in considerazione da molti aspiranti imprenditori (io ero uno di quelli) ovvero il business plan.

Anch’io (come molti sul web) ho avviato attività che si basassero sulle mie idee senza alcun piano e senza alcuna strategia, oppure senza una consulenza da parte di un esperto.

Con “i se” e con “i ma” non si va nemmeno in fi*@ !!

cit- Vecchietto veneto visto un unica volta in vita mia.




Dopo questa “perla di saggezza” vediamo un momento se risulta essere effettivamente importante creare (o farsi creare) un business plan prima della realizzazione del nostro progetto on line, oppure di un nostro progetto off line.

Premessa.

Non sono colui che le “indovina tutte”… ho avviato alcuni business on line in passato e molti di questi sono falliti miseramente, questo é stato scaturito dal fatto che non avevo le competenze necessarie per mandare avanti un determinato business, e sopratutto perché non é stato fatto alcun business plan prima di avviare le  mie attività… ormai defunte.

Vorrei con tutto me stesso che tu prendessi le migliori precauzioni, e che non ti avventurassi da solo in questa giungla dei nuovi business. Una prima precauzione che dovresti prendere é di creare o farti creare un business plan dettagliatamente prima dell’avvio della tua attività o idea imprenditoriale.

Ricorda…metti l’idea (non fartela fregare) e chiedi aiuto ad una persona competente.

Quanto risulta importante un business plan ?

Sono arrivato a pensare che realizzare un business plan sia di fondamentale importanza ogni qual volta si voglia avviare una qualsiasi attività imprenditoriale, che  sia essa piccola, media, oppure grande. Con l’aiuto di un esperto, potrai verificare se il mercato é pronto per il tuo nuovo business, e sopratutto se il mercato possa necessitare in quel periodo storico di tale bene o servizio che andrai ad offrire.

Il business plan non é tutto.

Sono dispiaciuto immensamente nel dirti che un business plan può aiutarti ma non può salvarti da un fallimento. I fattori di non riuscita di un determinato business sono molteplici, e spesso non sono tutti prevedibili da un business plan, anche se esso é stato creato da un esperto del settore. Il positivo in tutto questo, rimane sempre che grazie alla realizzazione di un ottimo business plan (prima dell’avvio di una qualsiasi attività) , le percentuali di fallimento potrebbero diminuire o addirittura dimezzarsi.

I business nati da un fazzoletto.

In molti libri di formazione possiamo leggere che gli autori stessi fanno intendere che alcuni dei  business più remunerativi in circolazione sono stati ideati su di un tovagliolo, o su di un fazzoletto di carta, questo, caro lettore/lettrice é senza ombra di dubbio vero, ma quanti fazzoletti o tovaglioli hanno dato vita a veri imperi e quanti a veri fallimenti ? Scommettiamo che il maggior numero di fazzoletti, ha dato vita a delle vere e proprie catastrofi finanziarie ?

Io penso proprio di si…




La legge di attrazione non é abbastanza

In molti casi si può notare on line o off line dei veri “intenditori” della legge di attrazione; se non conosci questa legge, ti invito a leggere questo mio articolo dove spiego (secondo me) che cosa é la legge di attrazione ( clicca qui) queste persone pensano davvero che sperando o chiedendo ( o qualsiasi altra cosa gli passi per la testa) otterranno ciò che vogliono… ti sfido allora a vendere del ghiaccio in Groenlandia  e vediamo quanti riescono ad ottenere dei buoni risultati sperando o pregando. Sono d’accordo che ottimismo e motivazione sono importanti per un business ( qualsiasi esso sia) ma non credo che bastino per creare un attività remunerativa e duratura nel tempo.

Entriamo per un momento in dettaglio

Vedendo un business plan ci si può rendere conto che le voci sono molte e spaziano in diversi campi, alcuni sono importanti, altri meno, ma comunque tutti questi campi possono curare ogni singolo aspetto del nostro business, e adesso voglio spiegarlo meglio con una storiella ideata da me 🙂 .

Un giorno “Mike” (personaggio inventato) decise di avviare la sua attività dove decide in piena convinzione di vendere solo ed esclusivamente ciambelle dolci. Mike pensa che sia un ottima idea e non sta più “nella pelle”, vuole avviare assolutamente il suo progetto. Robert un suo amico, é esperto nel realizzare business plan e con appositi software riesce a ottenere ottime informazioni per il business di Mike.

Una volta terminati i dovuti calcoli” con appositi software, Robert si accorge che il mercato é di tendenza (il mercato sta cercando) sulle pizze Italiane e non sulle ciambelle, che il posto dove voleva stazionarsi Mike per la vendita non aveva un flusso soddisfacente di persone, e che questo e altri fattori comportavano a far ottenere a Mike (e alla sua azienda) un fatturato e di conseguenza un bilancio in negativo.  Mike inoltre aveva sbagliato alcuni punti “burocratici” che potevano essere benissimo evitati.

In sintesi.

Pagare un business plan ad un esperto potrebbe essere un ottimo gesto che potrebbe salvarti da una “catastrofe” finanziaria. Oltre questo, ricordatevi che un esperto del settore può darvi una mano nell’ambito contabile, nell’ambito gestionale, se ha esperienza con altre aziende potrebbe farvi risparmiare in logistica, potrebbe trovarvi dei prodotti con un alta percentuale di ricarico, potrebbe consigliarvi dove acquistare materiali e  molto molto altro… affidarsi ad un esperto é un gesto saggio, a meno che tu non voglia realizzare autonomamente un business plan, ma se questa non é la tua professione allora ti consiglio di lasciar stare.




Per concludere.

Se hai in mente di avviare una tua attività on line o off line che sia,  ti conviene spendere pochi euro inizialmente per ottenere un quadro completo della tua idea. In caso contrario, puoi iniziare e sperare… ma come avrai “intuito” questa, non é una soluzione intelligente ( almeno secondo me)

Io con questo articolo ho terminato… spero con tutto me stesso che ti abbia dato un ottimo consiglio e che prenderai in considerazione quanto scritto ogni qual volta tu voglia avviare un business on line.

Ti consiglio la lettura di altri articoli interessanti:

Come migliorare la propria condizione finanziaria senza toccare il capitale ?

Fare in modo che la propria attività crei dopamina.

Il futuro del lavoro in Italia.

Quale Business intraprendere nel 2020 ?

 

 

 




Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.