//cdn.iubenda.com/cookie_solution/safemode/iubenda_cs.js

I ricchi non lavorano per denaro.I poveri si.

Credo che questo articolo diventi il capo ispiatorio per la “creazione” di diverse polemiche, ma in fondo voglio trattare tematiche che danno un leggero senso di fastidio, ma che siano vere e che possano farci riflettere.

Le persone ricche lavorano per denaro ?




Questa domanda cela dietro di se infinite storie. Non é l’unica domanda che apre un mistero nell’ambito denaro, in effetti esiste anche un affermazione che cita le seguenti parole:

“Non lavorare per il denaro fai lavorare il denaro al tuo posto”

Partiamo dal presupposto che ogni storia di miglioramento finanziario é diversa l’una dall’altra, e affermiamo sin da subito che c’é chi ha affrontato un determinato progetto, e chi ne ha affrontato un altro, non esiste il diventare ricchi dalla sera alla mattina, e non esistono i soldi facili o un sistema che se “si svolge” promette un determinato ritorno economico (questo giusto per mettere le cose in chiaro).

Ma quello che dovremo capire in questo millennio, é se davvero stiamo lavorando per migliorare la nostra condizione economica, oppure stiamo “girando in tondo” come dei criceti in gabbia senza andare ” da nessuna parte”.

Questi concetti rientrano in un grado importante nel ruolo di finanza personale, perché anche se tu lavori e percepisci un buono stipendio, non é detto che in futuro tu possa star tranquillo, oppure che tu possa mantenere il tuo tenore di vita come quello che hai attualmente.

Far lavorare il denaro e non lavorare per il denaro.

Su questo concetto ci hanno “sbattuto il grugno” migliaia di imprenditori e esperti di finanza personale, la realtà é che in molti casi questo significato rimane incomprensibile per tante persone. Infatti io non sono da meno, e spesso capire il concetto “come far lavorare il mio denaro” rimane un concetto ostico che non sempre rimane chiaro e ben comprensibile.

In molti casi bisognerebbe essere in grado di targhettizzare ciò che realmente faccia lavorare i nostri soldi in sicurezza, e che ci conduca in una condizione finanziaria migliore.

La scelta rimarrà pur sempre difficile.

Potremmo perdere giorni a capire come far lavorare in maniera eccelsa il nostro denaro. A volte persino io rimango “imbambolato” nel capire come investire il mio denaro. Mi siedo dinanzi al pc e scruto tutte le migliori opportunità presenti sul web. Può darsi che un progetto in crowdfunding sia in quel momento un ottimo affare, oppure potrei acquistare un lotto da poter rivendere sul web… qualche giorno fa mi stavo domandando quale poteva essere un ottimo investimento e mi sono reso conto che un buon investimento (in quel preciso istante) era comperare una buona macchina fotografica su amazon per girare i miei video e pubblicarli sul mio canale.




Far lavorare il mio denaro?  si ma come ?

Ognuno di noi dispone di abilità e professioni ben contraddistinte. Di modi per far lavorare il proprio denaro ne esistono a migliaia, ma sta sempre a noi scegliere e di conseguenza agire su cosa potrebbe migliorare la nostra condizione economica.

Nel mio caso la scelta di acquistare una  nuova macchina fotografica digitale é stata a dir poco ottima, perché essa migliora la qualità dei miei video, e nonostante questo sono più veloce nella registrazione… questo comporta una creazione di un ottimo video e un risparmio notevole di tempo.

Ora però non ho più bisogno di nulla per girare i miei video e quindi cosa dovrei fare ?

Una volta che abbiamo tutti i nostri strumenti di lavoro  non ci rimane altro che agire per guadagnare e allora avremo del denaro che  se ne sta in banca a farsi “divorare dall’inflazione” Clicca qui per leggere l’articolo.

Oppure potremmo prendere in considerazione diversi optional per far in modo che il nostro denaro rimanga al sicuro, ma possa garantirci un ulteriore interesse invece di perdere il proprio valore.

Potremmo avviare un extra on line magari una qualche compravendita, oppure creare un blog e cercare di monetizzare i contenuti ( tanto per fare un esempio). Di scelte ce ne sono diverse, ma in alcuni casi é possibile che questo non può realizzarsi perché il tempo di cui si dispone spesso é limitato… e allora cosa fare ?

Far lavorare il denaro in maniera automatica.

Esistono alcune opportunità sul web che concedono a chiunque di svolgere in completa tranquillità un investimento senza muoversi dal proprio pc, o dal proprio smartphone in qualsiasi parte del mondo. Ho studiato diversi metodi in modo da garantire il capitale, guadagnare buoni interessi e poter ricavare precocemente soddisfazioni.

Non voglio che tu pensi che io stia consigliando di investire in borsa o iniziare a intraprendere il trading on line. é vero che un investimento in un particolare mercato potrebbe essere proficuo, e se si dispongono delle giuste conoscenze e capacità si può davvero realizzare un bel “gruzzoletto”.

Ma queste tematiche se pur veritiere non rientrano nella mentalità comune, e anche se le stesse potrebbero diventare remunerative non sono alla portata di tutti… per i neofiti l’ambito trading potrebbe essere pericoloso e di conseguenza poco conveniente investire in questo settore.

La mia soluzione personale.




Come sempre consiglio di investire nel creare un nuovo lavoro.

Potrebbe tornare utile investire in uno store su Amazon o su eBay, oppure potrebbe essere ottimo aprire un blog e condividere il nostro sapere con altre persone, ma una volta concluso il lavoro rimarranno sempre i nostri soldi fermi li. A me é capitato diversi anni fa, e da allora sono in continua ricerca per combattere l’inflazione e ricevere dei buoni interessi sul mio denaro in modo sicuro.

Il tutto dovrebbe essere in automatico, non ho tempo e non voglio destinare delle attenzioni a metodi simili, e cosi ho scoperto il crowdfunding immobiliare e il prestito on line, ( o meglio peer to lending) due ottimi metodi per far lavoare il mio denaro in maniera automatica.

Se ti interessano e vuoi approfondire questi concetti ti lascio alcuni miei articoli molto interessanti e che potrebbero tornarti utili:

Clicca qui per: Crowdfunding immobiliare.

Clicca qui per : Prestare denaro on line come se fossi una banca.




Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.