//cdn.iubenda.com/cookie_solution/safemode/iubenda_cs.js

Guadagnare vendendo foto on line.

Sono sicuro che questo sarà un articolo ben visto da tutti gli amanti della fotografia…

Se la fotografia é la tua passione, un tuo hobby o semplicemente ti interessano queste tematiche e sei una persona dallo “scatto facile”, allora quello che ti andrò a “rivelare” oggi potrebbe piacerti… almeno lo spero 🙂 .




Quello di cui vorrei parlare oggi, non é nient altro che qualche buon consiglio e “qualche sito” in grado di premiare i nostri lavori. Qundi se sei un amante dei luoghi sconosciuti , oppure hai una passione per scattare foto nella natura selvaggia  quest’oggi, vorrei consigliarti un buon sito che possa aiutarti a  farti monetizzare questa tua passione.

Prima di iniziare vorrei confessarti che questa non é un mia attività cosi “affermata” e non mi guadagno da vivere in questo modo, ma dopo lo studio di alcuni siti, video su YouTube visti, svariati libri letti e diversi test, sono arrivato a delle conclusioni ovvie che vorrei condividere qui sul mio blog, e spero che le stesse possano aiutarti a farti raggiungere i tuoi obbiettivi.

Innanzitutto.

Non credo che sia cosi facile fare qualche scatto e successivamente guadagnare… Sono necessarie alcune “accortezze” che non si possono assolutamente evitare.

Bisogna essere miticolosi sulla scelta dell’apparecchiatura e leggere qualche buon libro di qualche esperto in materia prima di iniziare a lavorare (consiglio dell’autore).

Ti consiglio di informarti molto su questi temi perché cosi non correrai il rischio di perdere tempo. Se non conoscerai per bene la tua apparecchiatura e non sai come poter scattare le fotografie nel miglior modo possibile per poi andarle a condividerle su dei marketplace, allora rischierai di perdere tempo inutilmente, i tuoi scatti non verranno accettati e tu potresti gettare nel bidone dell’immondizia il tuo lavoro e sopratutto il tuo tempo.

Formazione.




Come ti stavo dicendo, occorre una formazione prima di “cimentarsi” con un lavoro del genere. Questo infatti cara lettrice/lettore del mio umile blog, é un vero e proprio lavoro e le persone che riescono a guadagnarsi da vivere in questo modo sono davvero poche, questo perché hanno dalla loro parte una forte passione per questa materia, una forte determinazione e dell’apparecchiatura che gli consenta di mandare avanti il loro lavoro in maniera ottimale.

Avventurarsi nei boschi o nei deserti aridi senza sapere quale attrezzatura scegliere potrebbe essere un passo davvero azzardato; per evitare tutto ciò servirebbe frequentare qualche blog di chi svolge questo lavoro per vivere e magari acquistare qualche buon libro per capire in maniera ottimale tutta la materia, partendo dalla scelta dell’attrezzatura per poi scegliere il software migliore fino ad arrivare alla pubblicazione delle proprie opere.

In commercio ci sono diversi libri che potrebbero tornarti utili e una volta che avrai approfondito i tuoi studi allora, potrai capire su quale sito promuovere i tuoi scatti.

Per procurarti materiale didattico potrai andare anche adesso su amazon  riempire il tuo carrello e iniziare a studiare.

Essere scontati. 

Ricordo che da quando mi sono interessato a questo “part time delle passioni fotografiche” i miei obbiettivi erano semplicemente fotografare le cose più scontate in assoluto, ad esempio un tramonto ( tanto per fare un esempio) dei gattini che miagolavano,  e altre cose che si trovano facilmente in giro in ogni marketplace che vende foto… se vuoi davvero iniziare a monetizzare o meglio a vendere i tuoi scatti all’interno di alcuni marketplace allora il mio primo consiglio ( il più spassionato che posso offrirti) é quello di cercare una qualche particolarità e non essere mai e poi mai scontato.

Quando terminai la registrazione su uno dei marketplace migliori per la vendita delle mie fotografie ricordo che alcuni scatti me li accettarono immediatamente mentre altri li scartarono perché troppo, troppo scontati.

Per trovare dei paesaggi, strutture, o animali particolari non nascondo che sarebbe idoneo prenotare un alloggio su airbnb  in qualche parte del mondo e partire per dirigersi in posti che potrebbero essere davvero particolari. Ricordo che tempo fa, accettarono un mio scatto di un rudere molto particolare mentre tutti i miei scatti dei gattini trovati in giro venivano eliminati dal database in tempi record. I scatti di ruderi-paesaggi particolari-oggetti abbandonati vennero apprezzate e promosse su questi siti di marketplace

Comunque nel mio sito di microstock preferito dove vengono fatturati milioni di dollari grazie a questi prodotti, hanno una pagina dedicata a cosa il mercato stia cercando in quel determinato momento.

Il sito che ti consiglio di registrarti per vendere i tuoi scatti ( nel caso ancora non lo avessi  fatto) e Shutterstock.

Ti bastano 5 minuti del tuo tempo per registrarti gratuitamente,  iniziare a promuovere i tuoi scatti e a vendere.

Ti consiglio veramente di registrarti su shutterstock e iniziare a studiare per bene il sito, una volta fatto ( non temere é davvero di facile comprensione) potrai iniziare ad “armarti” di macchina fotografica e magari prendere anche il primo last minute su Ryanair o un altro sito dove si possono trovare dei last minute (ci sono molti voli per pochissimi euro) e  se dopo vorrai vivere un esperienza allora ti consiglio di prenotare su airbnb cosi risparmierai sull’alloggio e vivrai un ottima esperienza, magari presso un luogo dove ci sono tante cose da fotografare.

Se sei agli inizi e pensi che l’investimento iniziale sia “sostanzioso”  per te, oppure non vuoi muoverti oppure non vuoi o non puoi viaggiare per qualsiasi motivo, inizia con le zone limitrofe, magari presso la tua città o un paesino immerso nel verde.

Ricordati solo ed esclusivamente di essere originale nel tuo lavoro.

Ricordati che le fotografie troppo scontate vengono scartate.

Spero che con questo mio ulteriore articolo ti abbia dato una mano per monetizzare con le tue passioni 🙂 se ti é piaciuto l’articolo condividilo e dai un occhiata ad altri miei articoli molto interessanti:

Miglior business on line 2019.

Perché non si ottiene successo in un determinato settore ?




Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.