//cdn.iubenda.com/cookie_solution/safemode/iubenda_cs.js

Smettere di lavorare é possibile ?

Non so te, ma io negli ultimi anni grazie a questo blog  ho conosciuto tantissime persone che mi contattavano non per capire come guadagnare milioni di euro, non perché desideravano il suv ultimo modello, non per bere champagne in un locale di lusso,  ma semplicemente per smettere di lavorare… per porre fine al lavoro che tanto detestavano e non essere governati mai più da un capo che odiavano.




Conosco molte persone, (molte delle quali ho avuto modo di conoscerle grazie alla divulgazione di informazioni sul web) che sono letteralmente disgustate del proprio lavoro.

Molti si affidano al web per capire come uscire fuori dalla corsa del criceto ( se non sai di cosa si tratta ti consiglio di leggere un mio articolo cliccando qui ) ebbene dopo diversi anni, ho avuto modo di parlare e di ascoltare molte persone e spesso sento dire le solite identiche parole:

-Mi sono stancato di lavorare 8 ore al giorno rinchiuso dentro un ufficio

-Mi sono stancato di rimanere bloccato nel traffico prima di andare a lavorare

-Mi sono stancato di obbedire come uno schiavo al mio capo

-Mi sono stancato di… (qualsiasi cosa vi balzi in mente va bene )

Possiamo continuare per ore ascoltando le parole di questi dipendenti “scontenti”, e possiamo confermare dopo alcune indagini che la stragrande maggioranza di chi possiede un impiego é insoddisfatto (per un motivo o un altro).

Tralasciando per un momento il nostro bel paese ( Italia) possiamo dedurre secondo una statistica dedotta dalla società del Gruppo Aon leader, che si é occupata di iniziare un indagine rivolta a ben 5 milioni di lavoratori, (a livello globale) che ben il 65% degli stessi lavoratori risulta “scontento” del proprio lavoro.

La soluzione per porre rimedio ad un lavoro che odiamo é non lavorare.

Abbiamo constatato che nella stragrande maggioranza dei casi il nostro lavoro non piace ( per un motivo o per un altro) e allora le soluzioni a questo problema potrebbero essere diverse;

-si potrebbe scegliere per un “cambio radicale” della nostra professione.

– cercare di smettere di lavorare.

Un cambiamento significativo.

Non so realmente se sia possibile smettere di lavorare.

Ho conosciuto persone che hanno lanciato sul web intere teorie su questi argomenti, ma sono ben scettico sul fatto che chi promuova questi concetti in realtà non lavori o non svolga alcuna professione.

Anche se cercassimo di risparmiare sui beni primari, secondari e sui servizi, (mio parere personale) un minimo di sussidio bisogna comunque averlo e a causa di questa necessità (altrimenti potremmo  persino morire) siamo “costretti” a svolgere una qualche professione o almeno avere una qualche entrata.

Ricordiamo che bisogna comunque nutrirsi, lavarsi e usufruire necessariamente di qualche servizio (sanitario). Anche se ci riteniamo degli esperti risparmiatori, nella società di oggi abbiamo bisogno di una qualche entrata monetaria, e se vogliamo che la stessa risulti legale, allora deve provenire da una qualche “forma di lavoro”.

Ho letto di alcune persone che hanno abbandonato il supermercato e si sono dedicati alla coltivazione di orti, queste persone anche se non timbrano un cartellino per coltivare il proprio orto svolgono comunque un lavoro; ricordarci che la creazione di un orto o di un piccolo allevamento ( si ho parlato con qualcuno che lo ha fatto) necessita di lavoro, costanza, attenzione e anche un piccolo investimento.




Tornando alle persone che divulgano concetti su “come non lavorare” , ricordiamoci che spesso le stesse vendono servizi, consulenze, pubblicità oppure (capita spesso) fanno infobusiness.

Togliamoci dalla testa che riescano senza fare nulla a starsene in panciolle nei pressi di un isola paradisiaca, questo non é per niente possibile a meno che queste persone non abbiano vinto alla lotteria, oppure ricevuto una qualche eredita.

Perché smettere di lavorare ? Quando ci si può divertire lavorando ?

Abbiamo constatato che lavorare in un modo o in un altro é necessario!

Una fortuna che abbiamo oggi é di poter creare il lavoro che ci piace, anche partendo da zero. Bisogna ricordarsi di sviluppare delle competenze e poi agire per creare la nostra entrata monetaria. Oggi grazie al web é possibile anche da casa nostra creare più entrate senza l’obbligo di affittare un ufficio o eseguire investimenti considerevoli, e in diversi casi é possibile creare un entrata senza l’obbligo di aprire partita iva ( ad esempio pubblicando un libro).

Il web oggi offre molte possibilità rimane a noi “coglierle” e farle crescere…

Ti consiglio la lettura di questo articolo che sono sicuro potrà tornarti utile:

5 metodi per guadagnare sul web partendo da zero.

Ricordiamoci allora che la soluzione a tutto questo non é smettere di lavorare e starsene sul divano di casa in completa pigrizia, un ottima soluzione potrebbe essere cambiare la propria professione e monetizzare una nostra passione.

Se siamo rinchiusi dentro  un ufficio che odiamo, obbedendo ad un capo che riteniamo non avere chissa quali doti in più a noi, e la nostra voglia di evasione é divenuta “incontrollabile” allora possiamo iniziare a creare qualcosa con il nostro pc ( a volte é sufficiente persino uno smartphone) da casa nostra in completa autonomia.

Ricordati che le possibilità oggi sono tante, basta capire quale ci piace veramente e iniziare a lavorarci su.

é molto importante in questi casi passione, tendenza di mercato, e costanza…

Per concludere

Sembrerebbe che smettere di lavorare sia la soluzione a tutti i nostri problemi, quando in realtà potrebbe essere semplicemente cambiare il lavoro che odiamo con un lavoro che adoriamo per vivere una vita “piena”.

In molti casi si crede che standosene al di sotto di una palma sorseggiando margarita sia un enorme fortuna, quando invece tutto questo “non far nulla” potrebbe essere deleterio ed estremamente noioso.

Di sicuro io sono il tipo che ama luoghi paradisiaci e tranquilli, ma spesso dopo essermi goduto un ottimo tramonto, oppure dopo aver fatto una corsetta di prima mattina su di una spiaggia bianca, mi piace posizionarmi dietro il pc e scrivere per questo blog (lavoro).

Personalmente se dovessi starmene tutto il giorno in spiaggia fissando l’oceano potrebbe divenire ( a lungo andare) davvero noiso.

Cerca una tua passione e impegnati per far si che essa diventi la tua professione !

Un grande saluto !

Se ti é piaciuto questo articolo e non vuoi perderti nessuna novità allora ti consiglio di iscriverti gratuitamente da qui:

 




Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.