//cdn.iubenda.com/cookie_solution/safemode/iubenda_cs.js

Siamo criceti chiusi in gabbia che corrono ?

Oggi un articolo che potrebbe far riflettere in molti, si basa su alcune riflessioni e da spunti presi da diversi testi di finanza personale, che cercano di farci aprire gli occhi su come il sistema ( o qualcos’altro) ci faccia vivere le nostre vite al limite senza assaporare le vere “prelibatezze” che questa vita ci concede.

Spero che questo semplice ( ma utilissimo articolo) possa far svegliare alcune persone che si trovano davvero come “criceti chiusi in gabbia che corrono” e che dia a queste persone la forza di agire per ottenere delle vere soddisfazioni, quelle soddisfazioni che tutti noi meritiamo.

Partiamo subito …

Chi segue questo blog sa di per certo che sono un amante dell’istruzione finanziaria ( sono abbastanza ripetitivo con questa citazione lo so, ma non sono sicuro al 100% che tu mi segua oppure sei nuovo sul blog e cosi sono costretto a ripeterlo ūüôā ) questo fa di me un “accanito” lettore di libri di crescita professionale-istruzione finanziaria e finanza personale. Proprio qualche secondo fa ho ripreso in mano dopo un po di tempo dalla sua lettura il libro di Alfio Bardolla Milionario in 2 anni e 7 mesi e come tutti i coach finanziari esistenti sulla faccia della terra ( vedi anche Robert Kiyosaky) nei loro libri fanno un esempio di come il genere umano stia vivendo la sua esistenza come un vero e proprio criceto chiuso in gabbia che corre su una ruota. Logicamente questo paragone non pu√≤ essere rivolto ad ogni essere umano, anche perch√© alcuni hanno capito che non vogliono assolutamente vivere come criceti in gabbia, e cosi hanno preso precauzioni e hanno escogitato diversi piani per vivere diversamente.

Che cosa vuol dire vivere come un criceto in gabbia ?

In molti casi purtroppo che sia per necessità, o per altri motivi che non sto qui a spiegarti alcune persone vivono una vita frenetica e (dal mio punto di vista) mal vissuta. Puoi vedere quelle povere mamme di famiglia che si alzano presto al mattino, preparano la colazione alla prole, li accompagnano a scuola e subito dopo a lavoro per 8-12 ore consecutive per poi tornare a casa stanchissime e stare solo ( quando va bene) 2-3 ore con i propri figli, perdendo cosi la possibilità di vederli crescere e perdere cosi il meglio che questa vita può concedergli.

Quando viviamo la nostra vita in questo modo, in modo frenetico senza ritagliare del tempo per noi o per le persone che amiamo, √© perch√© siamo costretti a vivere esattamente come il criceto in gabbia, che in cambio di “due noccioline” √© costretto a starsene li su quella maledetta ruota e proprio come il criceto, corriamo, corriamo senza andare da nessuna parte fino alla fine dei nostri giorni.

Non si corre certo per poche noccioline… in molti casi si √© costretti a vivere come dei criceti in gabbia (e che corrono di continuo) perch√© si concludono delle scelte finanziarie errate, si agisce secondo quello che la vita e i nostri genitori ci insegnano, si vive al limite delle possibilit√† e non si lavora per creare vera ricchezza, quella ricchezza non materiale che potrebbe farti risparmiare moltissimo tempo e vivere una vita PIENA.

Quando ci si definisce come criceti in gabbia ?

Quando le tue entrate sono pari alle tue uscite allora molto probabilmente sei un criceto in gabbia che corre, e lo fai non per scelta ma per pagare i tuoi debiti. Oggi é molto semplice indebitarsi per cose inutili; si acquistano smartphone di ultima generazione quando il nostro vecchio smartphone funziona benissimo, si acquistano jeans firmati per non sembrare sfigati, e altre assurdità che ci tengono indebitati e quindi costretti a lavorare di continuo credendo che quella sia la vera felicità quando in realtà non é affatto cosi.

A proposito dei debiti e “come indebitarsi” ti consiglio di leggere questo mio interessante articolo:

Debito buono debito cattivo come indebitarsi e come non indebitarsi per migliorare finanziariamente.

Un debito che ci tiene “in gabbia” a tutti gli effetti √© il famoso mutuo. Ormai questo debito che sembrerebbe quasi un processo normale di vita, viene richiesto da molte persone presso qualche istituto di credito con tassi d’interesse esuberanti e con un contratto astratto che ci “lega” al nostro lavoro per un intera vita.

Questa scelta non sempre é sbagliata non fraintendermi ma spesso non ci porta verso la libertà finanziaria o una vera stabilità economica.

Possiamo liberarci dalle catene ?

Si, possiamo finalmente uscire da questa gabbia e smettere di comportarci come criceti che corrono e non vanno da nessuna parte, ma occorre tempo, studio, ci si deve applicare ogni giorno che passa…non √© facile, ma non √© neppure impossibile.

Ora in questo articolo non posso spiegarti passo passo come potresti uscire da questa gabbia infernale, anche perch√© non so in che condizioni tu viva in questo momento, non ti conosco, e non so chi sei, ma voglio comunque consigliarti la lettura di alcuni miei articoli per capire come poter migliorare la tua condizione finanziaria e magari raggiungere la libert√† il pi√Ļ presto possibile.

Ecco i primi passi che dovrai fare per capire come migliorare la tua condizione finanziaria e avvicinarti il prima possibile alla libertà.

Passo numero 1 Studiare finanza personale.

Sono anni che mi occupo di questa materia e pi√Ļ vado avanti pi√Ļ imparo qualcosa di nuovo. Nuovi sistemi di guadagno, nuovi metodi di pagamento, nuovi investimenti, e nuove opportunit√†. Dovrai aggiornarti e capire attraverso blog, libri e video come migliorare la tua attuale condizione finanziaria e raggiungere cosi la libert√†. Un mio consiglio spassionato √© : STUDIA COSTANTEMENTE !

Passo numero 2 creare rendite automatiche ( passive income)

Se lavori per guadagnare denaro, ovvero scambi il tuo tempo per denaro credo che sia difficile poter raggiungere la libert√† finanziaria. Ora mi dirai che sei indebitato e devi pur mangiare e quindi √© di vitale importanza per te il tuo lavoro attuale… Ok sono d’accordo con te, ma mentre continui con il tuo lavoro inizia a studiare come investire per bene ( ma sopratutto in sicurezza) il tuo denaro, e inizia a lavorare per creare delle rendite automatiche, ovvero quei flussi di denaro che vanno nel tuo portafoglio in modo automatico.

Ti consiglio la lettura di due splenditi articoli che potrebbero interessarti se ti stai avvicinando a questo mondo :

Differenza tra rendita automatica e semi automatica.

Quando leggerai quest’articolo capirai su quale tipo di lavoro dovrai concentrare le tue energie, e quale rendita dovrai iniziare a costruire anche se parti da zero e hai poco tempo a disposizione.

Un ulteriore articolo molto interessante che potrebbe tornarti immensamente utile é questo:

10 modi per creare una rendita passiva sul web partendo da zero.

Lo so che non é facile, ma dovresti concentrarti per creare la tua o le tue rendite automatiche, la fortuna di oggi é che grazie al web potrai crearle da casa tua, quello che ti occorre é impegno, ingegno e costanza.

Passo numero 3 elimina le spese inutili.

Ci indebitiamo di cose davvero inutili, quindi quello che potresti fare sin da subito per migliorare la tua attuale condizione finanziaria √© risparmiare il pi√Ļ possibile…taglia le carte di credito che usi per acquisti inutili, non stare al passo coi tempi acquistando sempre l’ultimo smartphone, risparmia denaro e investi con “la testa”.

Ti consiglio la lettura di questo mio articolo :

si puo spendere meno e vivere felici ?

Solo con questi 3 semplici passi dovresti essere a buon punto per iniziare a mettere il piede fuori dalla “ruota del criceto”, ma devo anche essere onesto con te e confessarti che molto probabilmente questo non baster√† ci vorranno ulteriori consigli e ulteriori strategie non spiegabili (purtroppo) all’interno di un solo articolo… proprio per questo ti consiglio di iscriverti su questo blog e rimanere aggiornato sulle future novit√†.

Spero che con questo articolo ti abbia dato un input importante per migliorare la tua attuale condizione finanziaria e che tu possa con il tempo trovare un modo per uscire fuori da questa gabbia che ci auto costruiamo.

Non perdiamoci di vista e rimaniamo in contatto !

Ho ancora molto da dirti !

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.