//cdn.iubenda.com/cookie_solution/safemode/iubenda_cs.js

Trading automatico quello che c’é da sapere.





Ormai, veniamo “inondati” sul web da sistemi facili per guadagnare; da rendite sicure e da interessi surreali che permettono di lucrare su cifre astronomiche solo dal nostro denaro. Se sei uno “smanettone” come me e anche tu sei alla continua ricerca di un “miglioramento finanziario personale” allora ti sarai di sicuro imbattuto in qualche sistema oppure video corso che ti permetta di guadagnare grazie al trading automatico.

Ma quanto c’é di vero in tutto questo ?

Prima di iniziare voglio che tu sappia per filo e per segno che cosa sia davvero il trading e per capirlo al meglio ti consiglio la lettura di questo mio articolo molto interessante e (sopratutto) la lettura di alcuni libri molto interessanti.

Guadagnare con il trading…come investire in borsa “per comuni mortali”

So che adesso gli esperti che leggeranno quest’articolo affermeranno che imparare che cosa sia realmente il trading con la lettura di un semplice articolo é impossibile, e proprio per questo io oggi mi schiero dalla loro parte e affermo che il mio articolo non é una guida completa in grado di delucidarvi completamente su questo mestiere, ma semplicemente un primo approccio, chiamiamolo anche una prima infarinatura rivolto a coloro che si “affacciano” per la prima volta a questo mondo, e ti consiglio, nel caso volessi approfondire questa splendida materia la lettura di questi libri che puoi trovare su amazon. Cosi se sei un neofita nel trading potrai capire di cosa realmente stiamo parlando e come puoi iniziare anche tu a capire questo meraviglioso mondo anche se parti da zero.

https://amzn.to/32lU6id

https://amzn.to/2jRL8aO

https://amzn.to/2jRKiuJ

https://amzn.to/2lkh08B

Ora che hai capito realmente di che cosa stiamo parlando in questo articolo vorrei offrirti alcune considerazioni e riflessioni sul trading automatico, visto e considerato che in molti hanno la speranza che questo “sistema”, sia la loro soluzione a tutti i loro problemi finanziari, quando in realtà non é affatto cosi.

Come abbiamo ben capito da pubblicità on line e libri, il trading automatico sono dei veri trader che svolgono operazioni su diversi mercati al posto nostro, possono decidere il quantitativo monetario da investire e investono dopo un accurata (almeno si spera ) analisi tecnica oppure analisi fondamentale. Fin qui sembrerebbe tutto meraviglioso, possiamo andarcene anche in qualche isola paradisiaca e aspettare magari al di sotto di una palma che il nostro conto in banca cresca a dismisura…

Voglio darti una brutta notizia… non funziona cosi.

Quello che nessuno dice.

Perdonami se ho “infranto” i tuoi sogni paradisiaci, ma voglio trasportarti nella realtà per un momento per fare in modo che tu non possa cascare” in qualche trucco che utilizzano alcuni furbetti del web per farti depositare denaro in modo che subito dopo possano sottrartelo.

Ormai sul web (ma anche per telefono) molte persone si affidano a dei finti consulenti con la speranza che gli stessi gli possano far aumentare il capitale quando in realtà é completamente l’opposto.

Questo é solo un tassello “sgradevole” di questo sistema e insieme ad altri fattori negativi (purtroppo) stanno “infangando” ingiustamente questo mestiere che potrebbe realmente portare a dei buoni risultati, sempre se si studia, si sta attenti e si seguono le giuste procedure.

Voglio confessarti che nella vita reale come sul web i soldi facili non esistono, é possibile fare denaro si é vero, ma bisogna rispettare alcune regole essenziali.

Con il trading si guadagna ?

Sono poche le persone che realmente guadagnano con il trading, credo con tutto me stesso che sia possibile fare persino belle cifre mentre si sorseggia un cocktail al di sotto di una palma, ma credo anche che per arrivare a questi livelli occorre tanto esercizio, tanta pratica, molto studio e non dimentichiamo l’ingrediente base di ogni buon successo… la perseveranza.

Posso guadagnare con il trading automatico?

Si certo potresti guadagnare persino con il trading automatico, ma questo non vuol dire che tu da domani possa depositare denaro su di un broker, dimenticarti di tutto e iniziare a guadagnare. Quando ti affidi ad un sistema del genere occorrono alcune accortezze essenziali che ti possano condurre verso il successo e non verso un fallimento.

Quali sono i problemi legati a questa attività ?

Ci sono diversi problemi legati a questa attività on line, il primo di tutti e che la stragrande maggioranza delle persone fa il primo passo in questo mondo senza sapere realmente cosa stia realmente facendo.

Ho svolto diverse consulenze da quando sono uno “smanettone della finanza personale” e nella stragrande maggioranza dei casi, mi sono reso conto che tantissime persone non hanno ben chiara la differenza tra azioni, forex, criptovalute e commodities. Questo é un dato molto grave, perché vuol dire che si sta investendo in un mercato senza sapere realmente cosa si stia acquistando con il proprio denaro.

Un altro grave problema che sta spopolando on line (purtroppo) é il broker stesso. Ho notato a malincuore che dopo l’avvento di internet sono nati moltissimi broker, il problema e che molti di questi non sono regolamentati dalla consob (tanto per fare un esempio ) e molti altri invece chiudono i battenti dopo pochi anni se non addirittura dopo pochi mesi. Saper scegliere il broker é di vitale importanza altrimenti la nostra attività potrebbe finire male, e questo non possiamo assolutamente permettercelo.

Un altro problema riguarda la professionalità e bravura dei trader che gestiscono le nostre operazioni. Devi sapere che se ti affidi ad un sistema automatico, vuol dire che dal tuo broker (dove avrai depositato il denaro) questi trader hanno diritto ad accedere ai tuoi fondi e destinare gli stessi a qualche investimento (dipende dove hanno deciso di investire) Se il trader in questione non é un buon analista, potrebbe farti perdere denaro. Ho assistito addirittura ad alcuni casi dove si aprivano operazioni e non veniva impostato correttamente lo “stop loss” e cosi i conti di molti investitori sono andati a zero in pochissimo tempo.

Se non sai che cos’é lo stop loss ti consiglio la lettura di questo mio articolo:

Stop loss garantito ecco perché é importante nel tuo trading in borsa

Perdere più del deposito.

é vero che molti broker stanno prendendo molte precauzioni per questo problema ,ma un piccolo paragrafo va dedicato comunque. Devi sapere che in diversi casi vennero aperte più operazioni con budget limitati (questo capita spesso nel forex) se tutte le operazioni vanno in perdita potrebbe essere necessario saldare il broker con capitale aggiuntivo. Questo oggi capita di rado ma comunque bisogna sempre assicurarsi che il proprio broker sia assicurato e che sia impossibile perdere più del capitale depositato.

Questo problema era scaturito dall’effetto leva sul Forex.

Qualche consiglio utile.

Prima di tutto vorrei consigliarti la lettura di qualche buon libro nel caso tu parta da zero con il trading in borsa. Se torni “su” in questa stessa pagina puoi trovare qualche testo interessante. Vai su amazon e compra i libri che ti ho consigliato (sempre se vorrai) non rimanere con dubbi sopratutto quando stai investendo il tuo denaro.

Una volta che avrai appreso per bene il funzionamento e avrai capito realmente che cos’é il trading, allora potrai svolgere alcune indagini sul broker che vorrai utilizzare per questa avventura… dovrai accertarti che abbia tutte le carte in regola (ma proprio tutte).

Ora che il broker é ok potrai svolgere alcune indagini sui trader ovvero su coloro che dovranno gestire il tuo denaro e investire nei mercati. Se i trader godono di pessima fama, e hanno un portfolio più in perdita che in vincita allora (fossi in te) abbandonerei tutto e mi dedicherei ad altro.

Ricorda sempre che investire é rischioso e che il trading é da considerarsi come una vera attività imprenditoriale.

Spero con tutto me stesso di esserti stato utile e che condividerai questo articolo sui social.

Ti mando una forte “stretta di mano” e ci vediamo al prossimo articolo.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.