//cdn.iubenda.com/cookie_solution/safemode/iubenda_cs.js

Il denaro si guadagna o si perde.

Questo articolo é nato dopo una mia lunga riflessione sul denaro.

Se segui il mio blog (questo blog) o mi conosci attraverso social, sai di sicuro che amo l’istruzione finanziaria e la finanza personale, che mi occupo di questo da anni e  che leggo libri di continuo su questo argomento, cerco di tenermi aggiornato dai blog dei miei colleghi, e quando posso mi “piazzo” davanti a YouTube nel cercare video che trattano questi argomenti.

Oggi però quest’articolo proviene solo ed esclusivamente da una riflessione del sottoscritto, non ho avuto consigli da nessuno su quello che ti sto per rivelare, non ho preso spunti di alcun tipo da nessuna fonte, e posso confermare che tutto questo é veramente “farina del mio sacco”.




Questo articolo é davvero originale e nasce da una mia riflessione che da giorni mi sta in testa e adesso (finalmente) é giunto il momento di “tirarla fuori”.

Anche perché ci tengo a sapere tu cosa ne pensi di tutto questo e spero che un giorno possiamo confrontarci non solo su questa mia riflessione ma su tutti gli argomenti discussi in questo blog.

Torniamo alla mia riflessione…

Sono arrivato alla conclusione che il denaro non può essere depositato o conservato senza che lo stesso perda di valore oppure aumenti di valore, la verita é che non ci sono “vie di mezzo” il denaro o si perde oppure si guadagna!

Non mi prendere per pazzo ! 🙂

Forse in questo momento starai pensando che tu hai il tuo conto in banca e che il tuo denaro sia li al sicuro e che lo stesso rimanga li per anni e che nessuno lo tocchi o peggio, pensi che il valore di oggi possa essere uguale a quello di domani…beh, se le tue opinioni sul denaro sono questo mi dispiace dirti che sei totalmente fuori strada.

Non appena hai terminato di leggere questo mio articolo per intero ti consiglio di andare a leggere un mio ulteriore articolo sempre su questo blog, é molto interessante e  potrebbe darti una mano sotto molti punti di vista.

L’articolo che potrai leggere tranquillamente una volta terminata questa lettura é il seguente:

5 buoni motivi per non depositare i tuoi soldi in banca.

Oltre questo , devi sapere (nel caso non ne fossi ancora a conoscenza) che l’inflazione ha la sua importanza in tutto questo, e che se pensi che ti stia mentendo allora dovrai leggere un ulteriore mio articolo molto interessante che parla di questo argomento con tanto di statistiche e tabulati.

inflazione cerchiamo di capire il valore dei nostri soldi in futuro.

Alcune realtà ben nascoste.

Il nostro denaro non può essere “accumulato” senza che aumenti o diminuisca di valore. L’inflazione e tasse extra possono portarti ad una vera “catastrofe finanziaria”. Non si possono mettere i soldi sotto il materasso perché con il tempo gli stessi perderanno valore e in futuro potremmo acquistare ben poco.

L’inflazione é inevitabile.

La verità é che l’inflazione é inevitabile…

Possiamo depositare il nostro denaro presso qualsiasi banca o istituto di credito ma il suo valore diminuirà di anno in anno del 2 % circa (hai letto questa statistica sul mio articolo) l’inflazione ha un impatto considerevole sul nostro patrimonio e questo é da tenere sempre in considerazione.

La realtà mio caro amico/amica che stai leggendo in questo momento questo articolo, é che se non prendiamo le giuste precauzioni potremmo perdere il nostro denaro in pochi anni.

Per prendere le giuste precauzioni intendo affidarsi ad alcuni metodi che i ricchi hanno sempre adoperato per salvare il proprio denaro e invece di perdere valore  si potrebbero adoperare alcune tecniche per guadagnare degli interessi dallo stesso.

Iniziamo a trattare il denaro come si deve!




Innanzitutto bisogna avere una scrupolosa gestione finanziaria. Se non sai come iniziare a gestire al meglio le tue finanze non preoccuparti ho preparato per te un file excel, dove potrai inserire tutte le tue entrate e uscite e capire in che “direzione” stai andando (parlo a livello finanziario) puoi leggere un intero articolo su questo file e subito dopo scaricarlo gratuitamente cliccando qui.

Una volta che ho il controllo completo sulle mie finanze cosa devo fare ?

Una volta che avrai il controllo sulle tue finanze sarà giunto il momento di investire in qualcosa che possa perlomeno proteggerti dall’inflazione, e se non hai denaro da poter investire allora il mio consiglio é di iniziare con qualche attività (magari sul web) e iniziare a monetizzare il più velocemente possibile.

Ti consiglio la lettura di questo articolo per capire come guadagnare interessi dal tuo denaro, oppure creare un entrata in maniera residuale partendo da zero:

10 modi per creare una rendita passiva sul web partendo da zero.

Oltre questo…

Potrai proteggerti dall’inflazione investendo in qualcosa che produca denaro e magari aumenti di valore nel tempo, l’importante in tutto questo é che tu sia realmente consapevole in che cosa tu stia mettendo denaro, ad esempio se vorrai investire in quadri da collezione allora dovrai essere in grado di valutare e capire per bene il valore di ogni quadro, ma sopratutto capire se quell’investimento a lungo andare possa essere positivo o negativo.

Per concludere.

Non ti illudere che depositando i tuoi soldi in banca di mese in mese oppure investire in un unica soluzione il tuo patrimonio tu sia al sicuro (finanziariamente), come abbiamo potuto constatare il denaro non ha mai lo stesso identico valore andando avanti nel tempo, in base all’utilizzo che se ne fa esso può diminuire o aumentare di valore non ci sono “scappatoie”. Dovrai essere abile nel gestire risparmiare e investire il tuo denaro. Solo in questo modo potrai guadagnare interessi dallo stesso ed evitare di perderlo.

Spero che quest’articolo ti sia tornato utile e che lo condividerai sui social, a te non costa nulla a me farebbe immensamente piacere.

Grazie mille!

 

 

 




Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.