//cdn.iubenda.com/cookie_solution/safemode/iubenda_cs.js

Cambiare conviene ?

Cambiare é saggio, cambiare é bello, cambiare conviene…

Ma siamo davvero sicuri di tutto questo ?

Siamo sicuri che sia davvero cosi ?

Da quando sono qui con il mio lavoro on line, ho avuto modo di conoscere tante persone, alcuni hanno fatto tanta strada nel business e nella vita, mentre altri non hanno ottenuto alcun vantaggio e hanno riscosso sempre i stessi risultati, (nonostante i loro sforzi considerevoli).

Il cambiamento viene descritto sempre con un “velo di superficialità” sul web ma anche per le strade, quando in realtà é un processo davvero potente che potrebbe farci migliorare oppure portarci alla rovina.

Ora andremo ad analizzare insieme alcuni cambiamenti che si affrontano in vita, e impareremo quali di questi possano direzionarci  verso il successo, e quali cambiamenti invece non vale la pena prendere in considerazione.

Il cambiamento nel business.

A volte vengo contattato da persone che hanno raggiunto ottimi risultati con i loro business (sul web e nella vita reale), nonostante il successo raggiunto mi chiedono (o si documentano per il web), come guadagnare di più del loro salario attuale, e spesso cercano qualche investimento che gli permette con poco sforzo di guadagnare degli ottimi interessi. La verità e che esistono centinaia di migliaia di business, per non parlare di investimenti e opportunità, ma un altra verità “scomoda” che in pochissime persone sembrano accettare é quella di investire il proprio denaro e le proprie energie sul proprio business, migliorandolo di giorno in giorno in modo che lo stesso produca molto di più.

Puoi leggere tanti libri di crescita professionale o finanziaria, e ti renderai conto che chi ha ottenuto ottimi risultati in questa vita, é perché ha deciso di impostare un grande obbiettivo e di agire ogni giorno per raggiungerlo.

Il cambiamento nel proprio business (da un mio punto di vista) é ben accetto quando dobbiamo cambiare solo per migliorare lo stesso, da un mio punto di vista si incombe in spiacevoli situazioni quando  non si cambia per il business ma si cambia business.

Sono stato chiaro ? Voglio farti capire meglio il concetto con una piccola storiella personale.

Piccola storia personale:

Tempo fa, ricordo che mi piaceva vendere solo ed esclusivamente su eBay, mi piacevano ( e mi piacciono tuttora)  fumetti, libri, vinili e altre “cosucce” vintage che si possono reperire qui o la in qualsiasi parte del web. La mia passione mi ha portato a riempire un magazzino intero di queste “cosucce”, ma andando avanti con il tempo notai che eBay non era più sufficiente per soddisfare la mia voglia di crescita e cosi,  mi sono auto convinto di aprire un account su Amazon e iniziare a vendere anche su questo meraviglioso marketplace. Ti dirò la verità all’inizio non fu facile, dovetti catalogare tutti i miei oggetti, aggiornare i miei file di magazzino e tante altre “seccature” che non ti sto qui a raccontare, ma quel cambiamento fu importante per me stesso e per la mia attività, tanto che nel giro di pochissimo tempo aumentarono le vendite e le mie soddisfazioni 🙂

Come ti sarai reso conto da questa semplice storiella, ho avuto l’intuizione di cambiare per migliorare il mio business ma non ho scelto di Cambiare Business.

Mi sono reso conto che in tantissimi sul web saltano di “palo in frasca”, ovvero cambiano da business a business come se niente fosse, nella speranza che con l’ultimo cambiamento possano migliorare la propria condizione finanziaria quando in realtà la stanno danneggiando.

Quando il cambiamento é nocivo.

Se hai scelto il tuo business on line, ti consiglio di lavorarci su di giorno in giorno senza procrastinare e senza esitare. é vero comunque che non otterrai grandi risultati inizialmente, ma il mio consiglio rimarrà sempre quello di non arrenderti e di lavorare costantemente sul tuo progetto senza troppi  ripensamenti. Ricordiamoci che i grandi progetti richiedono tempo, determinazione e disciplina, e dopo del tempo e il giusto lavoro ( e a volte anche sudore e sangue) saremo pronti per  ottenere soddisfazioni immense. Se abbandoni spesso il tuo progetto per dedicarti ad altro, difficilmente migliorerai la tua condizione attuale e difficilmente otterrai dei buoni risultati.

Quando il cambiamento é positivo.

Mi sono reso conto con gli anni che avanzano che ( almeno é stato cosi nel mio caso) bisogna prendere una strada e percorrere la stessa fino al successo. Ricordo che quando avevo la mia attività di vendita su eBay i primi tempi i miei introiti non erano un gran che, con la revisione delle fatture e lo studio di altri venditori professionisti mi sono reso conto che dovevo necessariamente cambiare per migliorare le cose.

Bisognava cambiare metodo di vendita e cambiare mentalità, solo cosi potevo ottenere successo e un fatturato soddisfacente. Quando decisi di cambiare metodo allora i risultati vennero fuori.

Perché é cosi difficile cambiare?

La realtà mia cara lettrice/lettore e che noi esseri umani siamo esseri abitudinari. Adoriamo la nostra zona di comfort a tal punto che un cambiamento potrebbe essere un “fulmine a ciel sereno”, quando in realtà, non appena saremo riusciti a cambiare potremmo successivamente godere di una vita migliore.

Ricordiamoci anche che il cambiamento (specialmente nel business) fa paura, a volte abbandonare i tuoi prodotti che hai venduto per anni potrebbe farti star male, ma  per soddisfare le richieste di mercato dovrai adattarti a ciò che lo stesso ti chiede e dovrai avere la forza di cambiare.

Per concludere il cambiamento é positivo o negativo ?

La risposta é… dipende.

A volte prima di iniziare a cambiare un qualunque aspetto della nostra vita dovrebbe entrare in “modalità automatica” il nostro “buon senso”, se pensiamo che quel cambiamento migliori notevolmente noi stessi o il nostro business allora potrebbe essere una vera e propria evoluzione, ma se decidiamo di cambiare senza percepire una sensazione di miglioramento allora conviene rimanere con la “squadra che sta vincendo”.

Ok non posso assolutamente lasciarti senza consigliarti alcuni articoli che so di per certo troverai interessantissimi.

Oltre questo ti consiglio di iscriverti gratuitamente sul mio blog con un click da qui :

Clicca qui per registrarti subito sul blog.

Articoli che potrebbero interessarti:

Piccole abitudini, piccoli cambiamenti, grandi risultati.

Evolvi il tuo cervello.

Come smettere di procrastinare ecco un metodo “antirimandite”.

Prima di darti ulteriori informazioni "fichissime", ti andrebbe di condividere questo articolo ? A te non costa assolutamente nulla a me dai una mano per farmi conoscere 🙂 grazieShare on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Iscriviti