//cdn.iubenda.com/cookie_solution/safemode/iubenda_cs.js

GetResponse crea la tua lista contatti in maniera semplice e remunerativa.

Oggi parleremo di un prodotto essenziale (dal mio punto di vista) rivolto a qualsiasi business on line.

Vedremo assieme l’autorisponditore GetResponse per prenderti cura delle tue liste, “catturare contatti e inviare email a tutti i tuoi iscritti in maniera semplice e sicura.

Prima d’iniziare con la lettura di questo articolo, ti consiglio di prendere in seria considerazione l’importanza delle tue liste email, per questo, ti consiglio la lettura di questo mio articolo molto utile e molto interessante.

Puoi leggere il mio articolo cliccando qui:

Oro nella lista.Una delle ricchezze di chi fa business on line.

Get Response molto più di un autorisponditore.

GetResponse oggi viene considerato come l’autorisponditore per eccellenza utilizzato da moltissimi blogger, siti e-commerce, networker e tanto altro.

La verità su GetResponse é che si tratta di un prodotto completo, ad un costo accessibile per chiunque voglia iniziare a creare un business on line, e tra l’altro, risulterebbe uno strumento a dir poco “essenziale” per un lavoro degno di nota.

GetResponse offre tanti strumenti di marketing, é in grado di realizzare delle liste dei nostri lettori (in caso di blog) o di clienti ( in caso di e-commerce) offre tantissimi strumenti per trasformare il nostro blog o sito in un ottimo “cattura contatti”, persino qui (attualmente) in questo blog, ci sono “pop up” per catturare contatti (Nome, email etc), anche su Getresponse é possibile costruire strumenti per la “cattura”(in senso buono) di tutte le informazioni  e conservare in maniera scrupolosa tutti i dati dei tuoi visitatori.

Getresponse panoramica generale.

Tutt’ora questa é la schermata principale di GetResponse, come puoi notare é di facile intuizione e di semplice utilizzo, e anche se tutt’ora é un auto risponditore a pagamento, registrandoti da qui otterrai comunque 30 giorni di prova gratuita :

http://gr8.com//pr/0iTmv/d

Una volta che ti sarai registrato noterai una schermata simile a questa:

Ora partirò da sinistra verso destra dal back office (comparirà solo una volta iscritto) e in linea di massima ti spiegherò come funziona, ma mi raccomando, io per il momento sono felice di spiegarti il suo funzionamento in generale, ma tutte queste spiegazioni saranno “vane” se non ti metti tu a “smanettare” per bene  all’interno del sito, quindi leggi per intero questo articolo e subito dopo registrati dal link qui sopra.

Contatti

Selezionando la voce “contatti” (in alto a sinistra) avrai modo di inserire tutti i contatti delle persone che vogliono rimanere aggiornate sui tuoi prodotti o informazioni.

Puoi inserire le informazioni delle persone che vorranno seguirti durante questa avventura sul web tramite foglio excel (il foglio excel spesso si genera da una lista precedente, oppure raccolta manuale d’informazioni) oppure potrai aggiungere contatti manualmente uno per uno, spesso alcune persone  non riescono a registrarsi tramite modulo (piu avanti vedremo cos’é non temere)  e ti contattano su Facebook o qualsiasi altro social e ti cedono la loro email per essere avvisate quando hai contenuti da offrire, quindi tu una volta che avrai i loro dati (autorizzati mi raccomando), potrai inserirli manualmente all’interno di GetResponse.

Oltre questo nell’angolo contatti, potrai creare diverse liste nel caso tu avessi più di un sito internet. Avrai un elenco dettagliato con tutti i nomi e email (o altro) nell’ordine che preferisci (alfabetico, di iscrizione etc). Avrai una statistica dettagliata dei tuoi contatti (uno per uno) in questo modo potrai capire quali contatti visionano spesso le tue email, quali email che hai inviato sono “rimbalzate” e via discorrendo.

La statistica é fondamentale per avere un “quadro chiaro” di come sta andando il tuo lavoro cosi potrai  cogliere realmente l’interesse dei tuoi lettori.

Ti lascio qui un immagine esempio di una statistica “stimata” una volta inviate le email a tutti i miei contatti:

Oltre questo, avrai a disposizione diverse opzioni per la pulizia delle liste, per creare dei campi personalizzati e molto altro ancora; preferisco “sorvolare” questi aspetti perché sono estremamente semplici, e quei pochi passi da rispettare sono scritti in ogni step del sito in Italiano (il tutto é di facile esecuzione).

Email marketing 

Questa parte del sito é il vero motivo per cui dovresti acquistare questo straordinario prodotto, da qui, potrai gestire e creare le tue email da poter inviare ai tuoi iscritti.

Cliccando sul pulsante “crea newsletter” potrai creare un email da poter inviare ai tuoi iscritti, potrai scegliere se creare un email in html, oppure utilizzare editor di GetResponse (consigliato nel caso tu fossi alle prime armi).

Come puoi vedere dall’immagine precedente, in questo punto potrai gestire al meglio la tua newsletter, il tuo auto risponditore, potrai salvare un tuo lavoro e concluderlo quando vorrai (bozza) potrai studiare per bene le statistiche di apertura, click, o addirittura di persone che si sono cancellate dalla tua mailing list e tanto altro.

Questo aspetto é importante per il tuo lavoro, dovrai studiartelo per bene, in questo modo invierai email professionali e potrai capire autonomamente come migliorare gli argomenti o i contenuti delle tue email grazie ai report rilasciati da Getresponse.

Automazione 

La parte automazione meriterebbe un articolo (se non un libro) a se.

é un ottimo strumento di marketing dal prezzo economico (infatti é incluso nel prezzo) che ti permette di adoperare diverse strategie di web marketing per catturare contatti, ottenere visualizzazioni, e presentare con eccellenza un tuo prodotto o servizio.

Questo strumento straordinario potrebbe essere utilizzato per creare un buon funnel sulla vendita del proprio video corso, oppure potrebbe essere “architettato” in modo da poter trasformare un semplice  visitatore in un iscritto nella tua azienda di network marketing.

Certo non sarà il miglior programma per funnel o marketing automatizzato in circolazione, ma se siamo agli inizi e con poco budget a disposizione di sicuro sarà un ottima soluzione per il nostro lavoro.

Landin page 

Proseguendo sempre verso destra, noterai una pagina dedicata alle “landin page”( pagine di atterraggio).

Sono delle pagine dove é possibile far inserire i dati del nostro visitatore in modo da poterlo contattare in qualsiasi momento.

In genere queste pagine sono fine a se stesse, hanno un design professionale con scritte e caratteri esteticamente apprezzati. Lo scopo é quello di attrarre un visitatore e in fine richiedere i suoi dati in cambio di uno sconto, coupon o prodotto informativo gratuito.

é possibile persino scaricare un prodotto informativo tramite queste pagine, e troverai spesso scritte come “scarica il mio ebook o videocorso” in cambio della tua email” o cose del genere; posso confermare che queste pagine sono molto utili per catturare i contatti o creare dei veri e propri corsi.

Se non sai nulla di html, oppure design in particolare ricordati che attualmente con GetResponse puoi creare la tua pagina con template gia configurati e pronti all’uso, con addirittura la pagina di ringraziamento (o un qualsiasi altro Url sceglierai).

A mio parere una landin page é un ottimo strumento per catturare contatti, ci sono molti servizi on line che permettono di creare landin page professionali ma GetResponse nel suo pacchetto offre questo servizio in un unico prezzo, quindi, sarebbe meglio approfittarne.

Webinar 

In questa parte del sito é possibile realizzare webinar con altre persone.

Ti basta un click per ricevere un link da poter condividere con le persone che vuoi in modo da poter creare persino un vero meeting di lavoro.

Puoi addirittura condividere il webinar su Facebook o su twitter, e oltre questo, é possibile integrare GetResponse su YouTube.

Anche il webinar é importante per generare più lead e mantenere alto l’interesse dei tuoi seguaci questo “opzional” non é a pagamento ma come tutti gli altri é incluso nell’abbonamento di Getresponse.

Moduli e sondaggi.

La creazione dei moduli la ritengo una parte interessante.

Grazie a dei moduli che puoi “costruire” all’interno del sito, potrai richiedere email e nome ( o altri dati) a tutte le persone che visitano i tuoi siti/blog etc.

Attualmente ho un modulo anch’io per richiedere subito l’email e il nome ai miei visitatori, in questo modo, chi legge i miei contenuti o mi segue può inserire i suoi dati e rimanere aggiornato su tutti i miei contenuti ricevendo cosi le mie email ogni qual volta io voglia condividere informazioni.

Ecco un esempio del modulo presente (attualmente) sul mio blog:

Vedi quel riquadro a destra ?

Bene quello é un modulo creato con GetResponse ogni visitatore che si vorrà iscrivere a questo blog mi puo lasciare il suo nome e email e io potrò contattarlo ogni volta che avrò dei contenuti da condividere…interessante vero ?

Oltre questo, una volta che il lettore inserirà i suoi dati, verranno raccolti nella mia lista in automatico senza che io muova un dito.

Anche i sondaggi sono interessanti possiamo chiedere al pubblico che cosa ne pensano di un nostro prodotto o servizio, e oltre questo, un sondaggio é buono per “catturare dei contatti.

Anche i sondaggi avrebbero bisogno di un tutorial a parte, ci sono diverse opzioni e impostazioni per un buon marketing.

CRM 

Sul CRM penso ci sara un articolo “più in la”…

Il funzionamento ha molti step, é un processo interessante ma andrebbe fuori” le tematiche di questo articolo.

Se sei interessato/a a capire il funzionamento puoi rilasciare un commento e provvederò a scrivere un articolo in merito.

Grazie a questo articolo, hai capito il funzionamento di Getresponse; quello che mi interessava era darti una visione generica su questo prodotto, e farti capire come puo tornarti utile per il tuo business on line o off line.

Spero che questo articolo ti sia piaciuto e spero che lo condividerai su tutti i social !

A presto !

Potrebbero interessarti questi articoli :

5 metodi per guadagnare sul web partendo da zero.

eBay come guadagnare, creare un extra mensile, o avviare una vera attività. 

Come creare un blog partendo da zero.

 

 

Prima di darti ulteriori informazioni "fichissime", ti andrebbe di condividere questo articolo ? A te non costa assolutamente nulla a me dai una mano per farmi conoscere 🙂 grazieShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Iscriviti