//cdn.iubenda.com/cookie_solution/safemode/iubenda_cs.js

Prima di mettersi in proprio senza soldi. Qualche consiglio e lettura utile.

Oggi grazie al web, e grazie a molti guru del guadagno on line, escono fuori diversi casi in cui si dichiara esplicitamente che mettersi in proprio, sia un gesto che possa farci raggiungere l’amata libertà finanziaria semplicemente.

Capendo perfettamente quali siano le proprie passioni, sembrerebbe l’unico fattore fondamentale per monetizzare on line e avviare l’attività dei propri sogni…

fidati non é affatto cosi.

Navigo on line e noto (con piacere) che molte persone vorrebbero creare qualcosa in proprio, vorrebbero iniziare a vendere oppure a condividere informazioni per ottenere da tutto questo delle entrate che possano finalmente garantire la vita dei loro sogni.

Purtroppo però esistono alcuni errori “madornali” che potrebbero farti “toccare il fondo” oppure che potrebbero non farti raggiungere i risultati sperati;

con questa affermazione vado contro i guru della spiritualità affermando che a volte la “legge dell’attrazione” non sia sempre cosi efficace, a tal proposito ho scritto un articolo interessante:

Legge di attrazione chiedi e ti sara dato…mmm forse

Quindi oggi, vediamo cosa fare e cosa non fare, prima di mettersi in proprio e spesso come accade nella stragrande maggioranza dei casi…senza soldi…

Innanzitutto, ti consiglio la lettura (se ancora non lo avessi fatto) di alcuni libri che ho trovato interessanti e utili nel caso fossimo privi di “formazione” nell’ambito imprenditoriale e finanziario.

Ora partirò con qualche libro da poter leggere per capire pienamente cosa si vuol realizzare concretamente  e come realizzarlo diminuendo le probabilità di non riuscita.

Iniziamo subito con i libri che potrai acquistare e studiare prima di metterti in proprio.

L’ingegno batte il capitale di Gunter Faltin

Purtroppo oggi alcune persone credono che per avviare ottimi business bisogna indebitarsi fino al collo, e pagare per un intera vita una banca nel tentativo di costruire enormi aziende con migliaia di dipendenti che lavorano per noi…

Posso confermarti dopo casi e casi di studio, che molti business milionari sono nati da dentro un garage, e con investimenti bassissimi, ecco perché ti consiglio necessariamente la lettura di questo libro, perché se tu sei convinto/a di poter creare un business solo ed esclusivamente facendo enormi debiti o disponendo solo di grandi capitali, allora ti sbagli di grosso.

L’autore ci spiega che a volte l’ingegno batte davvero il capitale, e che non occorrono grandi investimenti per creare ottimi business, quindi, ti consiglio la lettura di questo libro per capire davvero se il tuo business lo puoi avviare anche senza un soldo, ma sopratutto per capire davvero se la tua idea di indebitarti sia davvero giusta.

Come creare il lavoro dei tuoi sogni ecco la risposta di John Assaraf e Murray Smith

Non appena ricevetti questo libro come regalo, lo reputai subito la solita “americanata” dove vengono spiegati i soliti sistemi e metodi da quattro soldi…beh mi sbagliavo di grosso !

é senza ombra di dubbio un buon libro, scritto da due ottimi imprenditori che hanno costruito business milionari partendo da zero.

Raccontano all’interno del libro dei concetti essenziali che devi “far tuoi” prima di metterti in proprio.

Ne consiglio la lettura per chi é a digiuno di “istruzione finanziaria” e non ha mai letto un libro di formazione in vita sua.

Dalla lettura di questo libro si capisce la propria condizione lavorativa/finanziaria attuale, e si capisce dove si vuole arrivare con la propria azienda… da leggere e studiare con attenzione.

Business revolution di Alfio Bardolla e Lorenzo Ait

Ho scelto di acquistare questo libro perché ogni tanto vorrei capire come un Imprenditore Italiano abbia avuto successo con le sue aziende e questo libro mi ha “delucidato”su tantissimi aspetti che erano “offuscati” dalla mia visione.

Visto che la stragrande maggioranza delle persone che seguono questo blog sono Italiane, ho voluto consigliare la lettura di questo libro, in modo da capire come  chiunque possa mettersi in proprio, e avviare egregiamente un impresa in Italia anche se si inzia da zero o da sotto zero.

Durante la lettura imparerai di cosa necessiti veramente per avviare il tuo business, ma quello che mi ha stupito é di come ci si dovrebbe comportare (il giusto atteggiamento) se siamo noi i CEO della nostra azienda. Un libro scritto da imprenditori Italiani che non può mancarci in libreria.

Pagare meno tasse si può di Gianluca Massini Rosati

Ricordati che se ti metti in proprio dovrai fronteggiare con la burocrazia Italiana obbligatoriamente e la parte “contabile” della tua azienda é inevitabile sopratutto se tu sei l’amministratore delegato (ceo).

Ti consiglio questo libro cosi inizi a prendere dimestichezza con burocrazia Italiana, e iniziare cosi a capire dove poter “alleggerire” il carico fiscale dove é possibile.

Potrebbe tornarti utile anche in fase di progettazione della tua nuova attività.

Saper pagare meno tasse é un “arma” buona che non puo mancare nel tuo inventario.

Oltre questi libri da leggere (ce ne sarebbero tanti tanti altri) voglio confessarti alcune altre “cosette” molto utili che potrebbero aiutarti a non commettere errori.

Segui il trend di mercato e non quello che piace a te.

Io tempo fa commisi questo sbaglio, e noto che tante altre persone ci “cascano” con tutte le scarpe.

Di che cosa sto parlando ? “DEL secondo me potrebbe andare o funzionare questo”

Secondo te un C@zz@…

non commettere questo sbaglio assicurati che ci sia una tendenza positiva di mercato verso ciò che vorresti fare, esegui le dovute ricerche caso mai, affidati a google analytic per studiare cosa le persone stanno cercando; non vedere solo la tua visione ma anche le visioni altrui e le tendenze attuali di mercato.

Formati “a più non posso” prima di avviare il tuo business.

Ho constatato tutto questo sulla mia pelle, se ti formi comperando libri, vedendo video e partecipando a corsi di formazione, non commetterai gli errori di chi si avvia senza formazione.

L’acquisto dei libri consigliato in questo articolo potrebbe essere un ottimo inizio, ma il mio consiglio é di continuare a comperare libri e di formarti ogni giorno che passa, io leggo di continuo libri sul mio lavoro, questo perché voglio migliorarmi di continuo, voglio rimare sempre aggiornato  e voglio cercare di commettere meno errori possibili per la mia attività, ti consiglio di prendere la mia stessa scelta.

Spero come sempre che questo articolo sia di tuo gradimento e ti consiglio di leggere ulteriori miei articoli :

  1. La prova dei 90 giorni per migliorare.
  2. Debito buono, debito cattivo come indebitarsi per migliorare finanziariamente.
  3. Obbiettivi come impostare correttamente il giusto piano per arrivare a conclusioni soddisfacenti.
  4. Prima di lasciare il tuo posto di lavoro
  5. Perche la tua azienda può avere successo oggi.

 

Prima di darti ulteriori informazioni "fichissime", ti andrebbe di condividere questo articolo ? A te non costa assolutamente nulla a me dai una mano per farmi conoscere 🙂 grazieShare on Facebook
Facebook
Share on Google+
Google+
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.