//cdn.iubenda.com/cookie_solution/safemode/iubenda_cs.js

come creare un blog che attira!

come creare un blog che attira

Da prendere in seria considerazione è il fattore notorietà;

Se decidessimo di diventare youtuber, blogger o scrittori, la cosa non fa alcuna differenza, se non riusciamo in qualche modo a diventare notevoli rischieremo di fare un vero buco nell’acqua.

Premetto che tutto è possibile e se ci siamo prefissati l’obbiettivo di diventare popolari grazie ai nostri blog, allora, il tutto può essere svolto, senza alcun timore.

ti consiglio (mia cara lettrice/lettore) di continuare la lettura e studiare tutti i passaggi che ti descriverò successivamente, ti aiuteranno a portare a termine il tuo obbiettivo in maniera veloce, purché tu abbia voglia di apprendere, ma sopratutto di agire.

Iniziamo

lavoro 

Per far si che il nostro blog abbia un affluenza di lettori “accaniti”, occorre dedicarci tempo, voglia e energie, ma sopratutto essere costanti con il lavoro da svolgere.

Personalmente mi sono imposto l’obbiettivo di scrivere un articolo e girare un video al giorno per altri due mesi e notare se questo fattore, abbia un impatto migliore sulle visite del mio blog e sulle conversioni; sono sicuro che questa scelta (spero saggia) abbia un notevole impatto sul mio blog e che mi aiuti a migliorare la mia visibilità. Voglio che il mio lavoro sul mio blog sia costante, in questo modo aumenterò le probabilità di ottenere notorietà.

principio pareto 80/20 

Non so se sei a conoscenza del principio di pareto, in caso non ne fossi a conoscenza, voglio consigliarti la lettura di un buon libro e mettere in pratica quanto scritto, il libro che ti consiglio di leggere assolutamente è questo:

http://amzn.to/2t3GrwR

Perché è importante il principio di pareto sul nostro blog (o qualsiasi altra cosa) ?

Semplice, perché se riuscissimo ad applicare tale principio al nostro blog, potremmo dedicare minor tempo al nostro operato per “attirare” un maggior numero di visitatori, questo principio se capito e applicato nel modo migliore può portare tante soddisfazioni, anche in un arco di tempo minore in base a quello imposto.

Io ad esempio ho intenzione di applicare il principio di pareto con i miei articoli su questo blog, ogni volta che inizio a scrivere un articolo, cerco di essere utile per una mole di traffico elevata, quando scrivo, cerco con tutto me stesso di mettere in ogni articolo il mio 90% di sapere e rimanere su argomentazioni che interessino a tante persone e non una cerchia ristretta.

Originalità 

Credo che ogni individuo, abbia da condividere qualcosa di proprio, invece in molti settori (sopratutto on line) si copia il prossimo, nella speranza di diventare migliori oppure più influenti, oppure sperando di raggiungere i stessi risultati del metodo copiato; per me, questa è una scelta da non prendere assolutamente in considerazione.

Pianificare 

Prima di mettere le “dita” sulla tastiera, sarebbe necessario stilare un buon piano e poi agire;

in primo caso cercherei un buon titolo per il mio blog, io nel mio caso ho “battezzato” mio blog con il mio nome perché le tematiche sono strettamente collegate alla mia persona, ma nel caso tu non volessi utilizzare il tuo nome e cognome, potresti comunque intitolare il tuo blog con un nome d’effetto  in base alle argomentazioni che andrai a trattare.

Ricordati che in base al nome che gli darai, dovrai andare a scrivere articoli e pagine su quella tematica; se ad esempio sceglierai un nome per il tuo blog del tipo “tuttoelettronica” non andrmi a parlare di figurine sportive, sarebbe un contro senso e i tuoi visitatori si troveranno confusi; quindi una volta che avrai scelto il titolo per  il tuo blog, inizierai a scrivere articoli in base a specifiche categorie.

se non dovessi ottenere risultati ?

Se con un blog non si dovesse riscontrare alcun risultato, allora stiamo sbagliando qualcosa.

Può darsi che abbiamo scritto pochi articoli, oppure articoli troppo corti (ricorda di scrivere minimo 300 parole); può darsi che i nostri contenuti non interessino a molti, quindi, sarebbe idoneo cambiare contenuti,  può darsi che non ci affidiamo molto ai social oppure al seo (scarica yoast seo per il tuo blog),

Ricorda il blog (come qualsiasi altra cosa) necessita di attenzioni e di lavoro costante.

Fai indagini di mercato, studia la concorrenza, vedi quali sono gli articoli più letti sul tuo blog.

Se noti che il tuo blog non è poi cosi influente, allora cerca di capire che cosa veramente i tuoi lettori desiderano e tu (in maniera scaltra) cerca di soddisfare le esigenze dei tuoi lettori; se ad esempio un tuo articolo molto letto è “come cucinare il pane fatto in casa”, allora il tuo pubblico desidera sapere da te più ricette, magari a base di pane, oppure gli interessa come cucinare per bene a casa propria…non possiamo saperlo subito, ma abbiamo già qualche indizio che ci condurrà alla soluzione;

il mestiere del blogger è pieno di strategie, bisogna sperimentare di continuo, occorre testare cosa va e cosa non va, occorre stare a stretto contatto con i nostri lettori, occorre essere aggiornati sul marketing in generale.

marketing moderno 

Stavo finendo di leggere il libro marketing 4.0 e ho notato come l’autore all’inizio del libro, spieghi come è importante avere uno “stretto” contatto con i propri lettori, il modello di una volta “noi azienda” voi clienti” è superato da un pezzo e a mio parere, è molto freddo e poco producente.

ho scritto un articolo al riguardo, vai a dargli un occhiata:

Marketing indiretto. Perché è tanto potente ? come fare marketing indiretto?

cerca di stringere un buon rapporto con i tuoi lettori e offri loro ogni giorno informazioni  di valore, se diventerai utile con le tue informazioni e loro trarranno vantaggi da ciò che condividi, allora si affezioneranno a te, continueranno a leggere e ti valuteranno nel migliore dei modi.

Fatti valutare senza paura 

Una cosa che ci terrorizza è una valutazione o un giudizio , quando in realtà sono i giudizi che ci fanno crescere.

Prova a fare questo esperimento:

manda un email alle persone che ti seguono, dicendogli cosa puoi fare meglio, oppure cosa puoi cambiare nel tuo blog per migliorare, fatti dare una valutazione e un punteggio mirato; ebay ad esempio dopo ogni transazione richiede un feedback con un punteggio su ogni aspetto…fallo anche tu !

Logicamente per trasmetterti tutti i segreti di un blogger occorrono molti altri articoli e diversi libri, allora quello che ti consiglio è di leggere completamente il mio blog di frequentare spesso il mio blog per le novità e acquistare qualche libro da qui:

libro numero 1: http://amzn.to/2sD2ZEl

libro numero 2: http://amzn.to/2s3zxsj

libro numero 3: http://amzn.to/2t3GrwR

Hei !…. ci vediamo in cima!

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.