come vendere prodotti fatti a mano on line in maniera semplice e remunerativa

come vendere prodotti fatti a mano on line in maniera semplice e remunerativa

 

10921-NMZ1FV
fatti a mano

 

Con questo articolo, spero di aiutare tutte le persone che sono brave con “le mani”e che vogliono condividere e vendere  la loro “arte” utilizzando l’immenso mercato del web.

Quindi…a chi è rivolto questo articolo?!?!?

Sei bravo/a a cucire?….Quest’articolo fa per te.

Sai intagliare il Legno?…Quest’articolo lo devi leggere.

Sai creare opere in saldatura?….Leggi subito quanto segue.

Sai fare candele profumate?….Leggi quello che ho da dirti.

Sai di essere bravo con le mani e crei cose dal nulla ?….Qualsiasi esse siano?….

Non staccare gli occhi da questo articolo e continua la lettura!

Sperò veramente che con tutto quello che “consiglierò” oggi, ogni persona, diventi autonoma nella vendita e possa finalmente sfruttare queste nozioni  per migliorare le proprie finanze .

Il sole 24 ( ogni tanto lo sfoglio ) citava un articolo con il seguente titolo:

con l’addio al lavoro fisso, conterà saper fare le cose…

Titolo di un articolo che ha catturato completamente la mia attenzione; leggendolo, ho scoperto che chi è davvero bravo a lavorare con le mani ( e non sto parlando di battere le dita sulla tastiera del pc) ha buone probabilità di migliorare le proprie finanze, detto questo, non voglio illudere nessuno dicendo che con qualche semplice consiglio, si possa diventare milionari (anche se non si sa mai;) ) ma di sicuro, si stanno aprendo nuove opportunità a chi ha abilità nel mondo del fai da te o di prodotti artigianali.

Pronto per vendere e guadagnare su internet, grazie alle tue passioni?

SI?

Perfetto!

per tutti voi, amanti del fai da te, continuate a leggere, il vostro lavoro ha molto valore…

Per chi è questo lavoro?

Il bello di tutto questo, è che tutti possono beneficiare di queste informazioni, che tu sia una mamma che ha bisogno di arrotondare, oppure un semplice amatore, continua la lettura, perché queste informazioni, potrebbero aiutarti a guadagnare qualcosa o, come è successo ad alcuni miei clienti, potrebbero farti avviare una vera e propria attività.

Ricordo di aver dato questi consigli a persone che avevano semplicemente degli hobby , ( intagliare il legno, opere in saldatura, uncinetto etc), loro si sono “immersi” nel web hanno sfruttato queste semplici informazioni e dopo un pò di lavoro, hanno tramutato i loro hobby in una vera entrata.

Ma ora non voglio annoiarti di come le persone stiano monetizzando con le loro passioni  e voglio iniziare a consigliarti delle tecniche in cui tu, (persona che sa creare o fare qualcosa) possa sfruttare il web per vendere le tue creazioni, il tutto, in maniera semplice e a volte gratuita.

Di seguito, elencherò alcuni risultati di studi approfonditi, su come e su dove poter catalogare i tuoi prodotti;

mi raccomando, leggi tutto l’articolo e segnati tutti i siti, sono sicuro che trarrai dei vantaggi da ognuno di essi .

Inizio subito consigliando il sito di aste on line più famoso al mondo: ebay

www.ebay.it 

ebaylogonew2_1

 

Puoi recarti su ebay e notare come già diverse persone abbiano messo in vendita le loro opere fatte a mano, ora che ci avviciniamo alle feste natalizie, bisogna navigare tra presepi e statuine che “sommergono” completamente il sito.

Ora, queste opere natalizie sono molto popolari su ebay (siamo sotto natale), ma tutto ciò, è scaturito solo dal periodo, una volta passato questo periodo, il portale, tornerà a riempirsi di:

candele profumate, create da mamme che vogliono arrotondare.

Da fodere cucite da casalinghe “disperate ”

Da scultori amatoriali che creano le loro opere da dentro un garage

Oppure da falegnami con vere aziende, che vogliono ampliare il loro pubblico e incrementare il loro fatturato.

Queste persone, hanno fatto di ebay una seconda entrata (o addirittura la loro entrata principale);

puoi iniziare anche ora a lavorare dentro il sito (basta una semplice registrazione), ma prima che studi il sito di aste on line più famoso al mondo, voglio consigliarti un ulteriore guida che può tornarti utile per migliorare i tuoi affari, la trovi sempre qui, sul mio blog:

http://wp.me/p6YDOg-PM

Ok;  passiamo ad un altro metodo per vendere le proprie “opere fatte a mano”

 

www.etsy.com

etsy

Etsy, sembra un ottimo portale per inserire i propri prodotti “auto creati”, è frequentato da persone di ogni tipo e sembra che il suo volume di traffico, sia in crescita ogni giorno che passa.

La fama di etsy ,lo ha reso tale, da ottenere il record di miglior sito di vendita di prodotti fatti mano; quindi, se vuoi cimentarti con questo nuovo business, rimboccati le maniche e iscriviti subito, il portale ha molto da offrire sia ai suoi clienti, che ai suoi venditori.

Non preoccuparti per la registrazione è completamente gratuita, l’unica cosa che dovrai pagare, sono le tasse d’inserzione (imposta ad ogni venditore) e un ulteriore tassa, se ( e solamente se) il tuo oggetto verrà venduto.

Con tutta onestà, posso confermare che le “tasse” imposte da questo sito, sono alla portata di tutti e confrontandolo con ulteriori siti, sembra il più “flessibile” ed il più economico.

Su etsy, non dovrai preoccuparti di nulla, la gestione del tuo inventario è ben organizzato,  il sito è di facile comprensione e i guadagni sono buoni.

Possiamo scegliere noi le foto dei nostri prodotti e decidere come descrivere i nostri oggetti in vendita….

etsy in fin dei conti, è un ottimo metodo.

Passiamo ad un altro sistema per fare soldini con i nostri prodotti “auto creati”… dawanda

http://portalevenditore.dawanda.com/

Anche qui, hai la fortuna di aprire un negozio e gestire autonomamente tutte le tue vendite;

la buona (anzi ottima) notizia, è che puoi aprire il tuo negozio gratuitamente, ma, in caso di vendita, hai da pagare una commissione del 5%;  tutto questo, è davvero vantaggioso , forze non sarà un sito “trafficato” come ebay o etsy, ma le sue tariffe sono estremamente convenienti.

Il mio consiglio vero, è di vendere al suo interno, anche se non si raggiungeranno enormi volumi di vendita, ricordiamoci che avendo più canali (di vendita) avremo più probabilità di successo con la nostra attività.

Non “poco” importante da dire su dawanda…

Ci sono dei consigli per il seo, dei strumenti per promuovere le tue opere e in fine delle ottime strategie consigliate dal sito stesso.

Passiamo ora ad un altro sito per vendere i nostri oggetti… alittlemarket

https://www.alittlemarket.it/

Mi sembra che il sito sia pieno di “geni inventori”, si possono trovare tantissime opere, (dagli uno sguardo) sopratutto nell’ambito dell abbigliamento.

Oltretutto, il sito è ben strutturato e di facile navigazione (nozione fondamentale per un ecommerce)

Una buona notizia (per le “nostre tasche”), è che il sito è gratuito e si paga una percentuale unica sul venuto ; mettiamo per assurdo che, incassiamo solo 5,00 euro per una vendita, dovremo pagare 50 cent sul venduto, se invece la nostra vendita scaturisce un guadagno superiore ai 10,00 euro, lì tocca tirar fuori il 5%

(a mio parere sono tariffe ottime senza ombra di dubbio)

alittlemarket è particolarmente consigliato, nel caso avessimo la mania dell’uncinetto, ma è ottimo anche in tanti altri ambiti.

A proposito della mania dell’uncinetto…non possiamo dimenticare misshobby

http://www.misshobby.com

Su misshobby la vendita dei nostri prodotti è semplice ma estremamente remunerativa, il sito, sembrerebbe avere partner “sparsi” per tutto il web, quindi il tuo operato, oltre ad essere esposto nel sito stesso, girerà su ulteriori portali on line; nozione fondamentale, è che possiamo caricare tutti gli oggetti che vogliamo, ma per poter vendere, dobbiamo aprire un account come venditore al vantaggioso prezzo di 12,00 euro, con una tariffa fissa sul venduto pari al 3,5%;  mentre se vuoi  il top (e te lo consiglio ) potremo creare un account premium dal valore di 39,00 euro l’anno con il 5% di commissioni; con questo account, le vendite dovrebbero velocizzarsi e aumentare, perché con questo account si ha una marcia in più grazie al posizionamento.

Bene…passiamo al prossimo sito.

https://www.olalla.it/

Questo, sembrerebbe il sito, dedicato a che tiene in particolar modo alle festività; ogni volta che entro sul sito, noto un albero di natale, dei cuori, delle uova di pasqua e ogni oggetto che fa pensare ad una festività…

Si, forze entro poche volte l’anno e quelle poche volte sono periodi festivi, ma il sito sembrerebbe accentuare proprio questi periodi.

Oltre le festività, sono molto apprezzati momenti memoriali, compleanni e lauree.

Ricordati che se vuoi regalare un bel cadeau originale sotto natale, o in un importante occasione, questo è il sito giusto.

Attenzione a due  fattori importanti.

1 Tutti i prodotti mostrati nel sito devono essere made in Italy ed artigianali.

2 Lo staff vi selezionerà solo se i vostri prodotti saranno ottimali e solo se varrà la pena che siano pubblicati sul sito, quindi amico/a mio metticela tutta,! crea ottimi prodotti e inizia a lavorare.

Qualche pillola, me la permetti?….continua a leggere

 

Il difficile di tutto questo, non è mettere in vendita i nostri oggetti o le nostre opere, tutti possono riuscirci con un pò di lavoro e voglia di fare;

Un fattore che a parer mio non si può trascurare, sarà  una leggera “salita” che inizialmente si dovrà percorrere prima di raggiungere un buon fatturato.

Un consiglio e una chicca da Stefano, è quella di essere più originale possibile, non andare a “scopiazzare” opere altrui; dovrai inoltre “ingoiare qualche rospo”, accettare gli sbagli che commetterai durante il tuo percorso e prenderli come “lezioni di vita”per imparare…superata questa “salita”vedrai come ti innamorerai di questo mestiere.

Ingegnati, studia,apprendi, crea, agisci… vedrai che i risultati arriveranno, non immediatamente, ma molto presto.

Altra piccola pillola da tenere ben in testa…

Ho studiato la vendita di questi prodotti e con il tempo, mi sono reso conto che le persone che creano vere attività, sono coloro che riescono a creare dei veri prodotti di nicchia.

Devi impegnarti nel creare la tua nicchia, ovvero il prodotto che tutti vorranno da te; sarà un impresa un pò difficoltosa all’inizio, ma sarà un ottima sfida e un viaggio interessante, il premio, saranno persone disposte (e interessate) ad acquistare i tuoi prodotti.

Molti miei clienti, stanno guadagnando con i loro prodotti, perché dopo tanto lavoro (sia reale che virtuale) hanno scoperto che cosa le persone stanno cercando e hanno “scoperto” delle nicchie, ma logicamente, questi risultati arrivano solo dopo tanto lavoro, sul mercato e su se stessi.

 

Come si fa a trovare “il” prodotto di nicchia ?

L’unica cosa che posso consigliarti e di cui ne sono convinto, è che in questi lavori, dovrai perseverare, a volte ci vuole del tempo prima che i risultati vengano a “galla” e spesso, sono proprio le persone perseveranti che riescono nell’impresa.

 

Se, il business che gira attorno al mondo del “fai da te” ti interessa, ma non sei “abile” con le mani , che cosa puoi fare?

 

Se non sei “pratico” nel creare qualcosa, ma vuoi comunque intraprendere questa carriera, di seguito, ho inserito la lista di alcuni libri che possono aiutarti con questo lavoro, vedi che cosa vuoi davvero fare, acquista più di un libro, inizia a studiare e agisci :

creare animali di stoffacreare gioielliorigami da crearecreare con il fimocreare con la pellecreare a pasquacreare con carta pirkkail crea giochi creare con la lana semplici idee per il nataletante idee per halloween creare con la seta Bijoux con le perle Swarovskicome creare i fiori con i nastri come intagliare il legno

 

Che altro dire?

Credo di aver terminato e spero come sempre, di essere stato utile….

 

P.S…Ci vediamo in cima.

 

Stefano Pacilli

 

1 comment

    Salve
    la Ringrazio moltissimo per i suoi suggerimenti molto valido, le volevo chiedere aiuto per registrarsi a etsy se non si ha un conto corrente, mi sembra che non si possa registrarsi…sa’ per caso indicarmi quale sia la strada migliore?
    non ho un conto in banca…ho messo i dati di poste italiane ma non accettano…
    aspetto una sua cortese risposta grazie
    Cordialità

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.